Trasporti

Linea 4: più di 100 passeggeri senza biglietto, uno su cinque

843
Tempo di lettura: < 1 minuto

Giovedì 13 ottobre un controllo straordinario sulla linea 4 della Gtt ha fatto emergere un’amara verità. Un passeggero su 5 del trasporto pubblico a Torino non paga il biglietto.

Sanzioni per 2240 euro ai passeggeri

Gli uomini del Commissariato San Secondo hanno avuto il loro bel da fare alla fermata della “Linea 4 Pastrengo” nel quartiere Crocetta. Le forze dell’ordine, insieme all’unità cinofila e coadiuvati dagli ausiliari del traffico hanno controllato i passeggeri di ben 13 mezzi. Per l’esattezza 508 persone.

Un lavoro durato diverse ore, ma che ha dato conferma come per molti torinesi acquistare il biglietto della Gtt sia un optional. Un comportamento legittimato dal fatto di riuscire a viaggiare troppo spesso facendola franca.

Dei 508 passeggeri controllati 107 erano sprovvisti del regolare documento di viaggio necessario per usufruire del servizio pubblico, il 21%. Un numero esorbitante soprattutto in un momento come quello attuale per le casse Comunali che costringeranno i torinesi a sacrifici.

Taglio del trasporto pubblico o aumento del prezzo biglietto?

L’aumento del prezzo dell’elettricità e del carburante imporranno scelte difficili a Palazzo Civico. I costi per il mantenimento del trasporto pubblico non sono più sostenibili all’attuale quotazione sul mercato internazionale. Il Comune nei primi mesi dell’anno ha speso già più dello scorso 2021.

Al vaglio della Giunta Comunale vi è quindi la scelta di ridurre l’orario del servizio di trasporto pubblico, o il numero di passaggi dei mezzi o aumentare il prezzo dei biglietti.

Un sacrificio che ricadrà su tutti i torinesi, ma che è colpa anche dei tanti passeggeri , 1 su 5, che si credono più furbi del sistema e che decidono di non contribuire al funzionamento del servizio.

Partendo da questo ragionamento sono numerosi cittadini che si auspicano che Palazzo Civico reintroduca la figura del bigliettaio. Un dipendente di Gtt che faccia salire solo coloro che sono dotati di regolare biglietto. Un pò come avviene nelle principali metropolii d’Europa

843

Related Articles

843
Back to top button
Close
Close