Mole24 Logo Mole24
Home » Sport » Arriva il Rally di Torino 2022: tante novità per la 37esima edizione

Arriva il Rally di Torino 2022: tante novità per la 37esima edizione

Da Alessandro Maldera

Agosto 23, 2022

Il Rally di Torino 2022 è alle porte.

Uno degli eventi automobilistici locali più attesi, che si configura come il quinto appuntamento della Coppa Rally 1° zona Aci Sport 2022, viene promossa dalla Rt Motorevent, come da tradizione.

Richiami Prodotti Italia App

Saranno in competizione le vetture Moderne, le Storiche e la Regolarità Sport, con tante novità anche sul percorso. Nell’edizione dello scorso anno, ad aggiudicarsi la vittoria furono Jacopo Araldo e Lorena Boero a bordo della Skoda Fabia. L’undicesima edizione del Rally Storico andò invece al tandem Rimoldi- Consiglio, a bordo di una Porsche 911. La competizione delle regolarità fu invece conquistata dalla Fiat 850 di Viganò e Giacobino.

Come si svolgerà il Rally di Torino 2022

Come detto, oltre al Rally moderno ci saràspazio per le sfide di Autostoriche e Regolarità Sport.

Si partirà già nella giornata di venerdì 9 settembre gli Accrediti, le Verifiche Sportive e Tecniche e lo Shakedown a Rubiana, che sarà divisio su due turni. In serata, a Givoletto è prevista la presentazione degli equipaggi. La partenza è fissata a sabato 10 settembre, alle ore 07:45, con l’uscita dal Parco Partenza, dal quale prenderà il via la sfida cronometrica. Questa terminerà alle ore 19:20 con l’arrivo e la premiazione.

Nel percorso è previsto il passaggio al Col del Lys, che, a differenza dell’edizione del 2021, prenderà il via da Rubiana e si concluderà dopo 15 chilometri a Viù. Quest’anno ci sarà l’esordio dell’inedita “Colle della Dieta”, con partenza da Viù e fine prova, dopo 7 chilometri e mezzo, sul Colle della Dieta. La prova di Monastero sarà proposta nella versione lunga da 14 chilometri, con partenza dal ponte di Monastero e lo stop nei pressi di Pessinetto. Il Parco Assistenza sarà allestito per le auto moderne a Givoletto nella zona industriale e per il Rally Storico nelle piazze nel centro del paese. I Riordini saranno invece svolti a Viù e a Pessinetto.

Dunque, sale l’attesa per il Rally di Torino 2022, che si preannuncia, come sempre, uno spettacolo emozionante.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende