Sanità

Bonus Psicologo: boom di richieste in Piemonte

1152
Tempo di lettura: 2 minuti

Sono state tantissime le richieste proveniente dal Piemonte all’Inps per accedere al bonus psicologo, uno degli ultimi provvedimenti emanati dal Governo Draghi. Per l’esattezza promosso dal Ministro alla Salute Roberto Speranza, che concede agli italiani di usufruire di un percorso psicoterapeutico.

Dallo scorso lunedì 25 luglio 2022, infatti, è stato possibile inviare la propria domanda all’Inps per ottenere il bonus per usufruire di questo servizio. Un bonus che varia a seconda del proprio Isee.

Fino a 600 euro per chi guadagna un massimo di 15 mila all’anno e euro a 200 euro per chi supera i 30 mila. Il budget totale messo a disposizione dal Governo, per accedere a incontri con psichiatri o psicologi, è pari a 30 milioni di euro e sarà erogato ai richiedenti, fino ad esaurimenti fondi.

Bonus Psicologo: in Piemonte già arrivate più di 13 mila richieste

Il 2 agosto 2022, dopo solo una settimana dall’attivazione dell’iniziativa, sono già state 13 500 le richieste di adesione da parte dell’Inps del Piemonte. Un numero molto superiore rispetto a quello pervenuto dalle altre regioni d’Italia.

La data di scadenza per presentare la propria domanda è in autunno il prossimo 24 ottobre 2022. Ma già guardando i dati, analizzandoli da un mero punto di vista statistico è chiaro che non sarà possibile soddisfare tutte le richieste pervenute e quelle che perverranno.

Insomma, più di un terzo andrebbero alla nostra regione, impossibile! Se consideriamo che le regioni in Italia sono 21, quindi, solo una piccola parte dei richiedenti il bonus riusciranno ad ottenere a questo percorso psicoterapeutico

Bonus Psicologo: come stanno i Piemontesi?

Come scritto sopra i residenti del Piemonte hanno inviato un numero di richieste maggiore rispetto alle altre regioni d’Italia. Un numero che se analizzato in maniera asettica e distaccata fa emergere due diversi punti di vista.

Il primo è che la pandemia, il lockdown e l’incertezza economica degli ultimi anni ha scosso parecchio i nostri concittadini. Dall’altra è che sono molte le persone che si sono rese conto di come siano stati destabilizzati dalla situazione. E senza remore chiedano un aiuto da parte dei professionisti per superare il tutto e vedere nelle difficoltà un’opportunità per il futuro.

Tag
1152

Related Articles

1152
Back to top button
Close
Close