Trasporti

A Torino iniziano le sperimentazioni delle navette a guida autonoma

696
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino sono ufficialmente partite le sperimentazioni delle navette a guida autonoma.

Si tratta di una grande innovazione, che era stata già anticipata nelle scorse settimane e che, finalmente, sta per essere testata. Il capoluogo piemontese si pone come guida di questa nuova proposta di trasporto pubblico, grazie alle sue tendenze innovative e tecnologiche.

A partire da martedì 9 agosto le navette circolano nella zona degli ospedali. Un tracciato di appena 2 chilometri, che si articola su diverse fermate, per fare sì che i test siano abbastanza indicativi ed efficaci. Questi test porteranno poi all’introduzione su strada dei mezzi, che entreranno in servizio a partire dal mese di ottobre. Sarà possibile prenotare le corse sull’app auTonomo Gtt, disponibile per dispositivi Android e iOs.

Le navette, infatti, saranno operative per 6 ore al giorno nei giorni della settimana, transitando dalle 12:30 alle 18:30. Nei fine settimana l’orario si ridurrà a sole 4 ore, con i nuovi veicoli che passeranno solo dalle 15:00 alle 19:00. Per tutti gli autobus è prevista un’autonomia di 9 ore, che sarà rispettata grazie a uno sviluppo di velocità massima di 25 chilometri orari.

I dettagli dei nuovi bus a guida autonoma

Le navette a guida autonoma, come è facile intuire, saranno totalmente ecologiche e con un’alimentazione elettrica. Al suo interno c’è spazio per 14 passeggeri, con 11 posti a sedere e 3 posti per passeggeri in piedi. Un posto specifico è invece riservato a persone con disabilità.

I mezzi saranno costruiti in Francia, a Lione, dall’azienda Navya. Si partirà inizialmente con due navette, che potranno essere poi ampliate numericamente nel progetto di Fondazione Links e da Gtt.

L’iniziativa viene portata avanti economicamente grazie ai finanziamenti europei del programma Horizon2020. A sostegno della buona riuscita del progetto ci sono anche importanti realtà come la Città di Torino, la Città della Salute, Tim, Iren, Reale Group e altri grandi nomi della tecnologia e del trasporto.

(Foto tratta da www.gtt.to.it)

696

Related Articles

696
Back to top button
Close
Close