Territorio

Torino si svuota: oltre 200mila partenze, ecco le mete delle vacanze dei torinesi

2502
Tempo di lettura: 2 minuti

Torino si sta lentamente svuotando e le mete delle vacanze dei torinesi sono le più disparate.

Il capoluogo piemontese sta lentamente perdendo gran parte dei suoi abitanti, che si stanno muovendo verso le loro destinazioni estive. Un esodo che ha visto la partenza, fino alla fine del mese di luglio, di ben 200mila torinesi, che hanno già raggiunto la loro location designata. Le rilevazioni sono state effettuate da Smat, che si è basata sui dati di consumo, i quali, con il periodo estivo, dovrebbero essere ancora maggiorati.

Nel corso del mese di agosto si verificherà la vera e propria impennata delle partenze. Nelle prossime settimane, infatti, la città dovrebbe ulteriormente svuotarsi, ma con rientri graduali. Stando a quanto raccolto da Federalberghi, 6 italiani su 10 andranno in vacanza, e i torinesi seguiranno il trend nazionale delle vacanze brevi. Gli spostamenti saranno concentrati in una, massimo due settimane, visti i rincari e i costi difficilmente sostenibili, soprattutto per le famiglie più o meno numerose.

Una politica, quella adottata dalla maggior parte dei viaggiatori, che tiene conto principalmente del contesto economico attuale, ma soprattutto dell’immediato futuro. Le scarse garanzie, le crisi idriche ed elettriche, le limitazioni portate da guerra e pandemia incidono sulla volontà di esporsi in maniera eccessiva per le proprie vacanze. Un indicatore che dovrebbe far riflettere al riguardo è la percentuale dei torinesi partiti nel 2021, che erano circa 20mila in più tra la fine di luglio e l’inizio di agosto.

Le mete delle vacanze selezionate dai torinesi

Quest’anno, visto il ritorno alla normalità dopo due anni di chiusure e restringimenti, le prenotazioni sono partite con largo anticipo.

In cima alla lista delle preferenze dei torinesi ci sono la Grecia e il Sud Italia. La Grecia non rappresenta solo una scelta culturale, ma, anzi, si configura come una buona proposta turistica, soprattutto dal punto di vista della qualità e del prezzo. Su tutte primeggiano MykonosCreta, Corfù e Santorini. Il Sud Italia è invece sempre gettonatissimo per le destinazioni della Puglia, con la celebre Gallipoli che, ormai da anni, attira tantissimi visitatori. Anche Sicilia e Calabria sono ambitissime dai turisti nostrani, che vanno alla scoperta di località spesso sottovalutate, ma di una bellezza senza pari.

Grandi numeri sono stati registrati anche nelle prenotazioni per la Spagna, che accoglie migliaia di torinesi nelle Isole Canarie e le Isole Baleari. Anche la Francia continua a esercitare il suo fascino, mentre sono meno battute le destinazioni mitteleuropee e scandinave, adatte principalmente a un viaggio in un periodo più freddo.

Insomma, anche quest’anno Torino si svuota e i torinesi si preparano a regalarsi un periodo di relax. Un rilassamento necessario, in vista di un autunno che si preannuncia a dir poco complicato.

2502

Related Articles

2502
Back to top button
Close
Close