AnimaliArticoli HP

Torino, tratto in salvo un altro capriolo che si aggirava per le vie del centro

774
Tempo di lettura: < 1 minuto

Era stato solo pochi giorni fa che la polizia ed i veterinari del CANC (Centro Animali Non Convenzionali) avevano recuperato un capriolo che si era perso attraverso le vie del centro di Torino. Ieri sera, la notte del 27 aprile, un altro esemplare è stato avvistato e portato all’Ospedale Veterinario Universitario di Grugliasco dalle forze dell’ordine.

L’animale si aggirava indisturbato nel quartiere di San Salvario, zona della movida torinese, tra corso Marconi, piazza Nizza e i giardini Firpo. I passanti però, per colpa del buio, lo avevano scambiato per un cane di taglia media.

Le forze dell’ordine recuperano il capriolo che si era smarrito a Torino: ora l’animale è al CNAC di Grugliasco

È stato un agente del Comando Territoriale VII a segnalare, intorno alle 22:00, la presenza del capriolo in piazza De Amicis, all’angolo con piazza Petitti.

Una pattuglia si è subito messa sulle tracce dell’animale, avvicinandolo cautamente per non farlo spaventare.

Allertato anche dal traffico, il capriolo si è dato alla fuga, attraversando via Nizza, passando per via Foscolo, via Madama Cristina, fino ad arrivare in corso Massimo d’Azeglio. Dopo un inseguimento di qualche chilometro, la polizia è riuscita a fermare l’animale nei pressi del Valentino, dopo circa due ore di tentativi.

Il capriolo si è fatto avvicinare da un’agente che, dopo averlo abbracciato, è riuscito a farlo entrare all’interno del baule di un’auto quasi spontaneamente.

L’esemplare, un giovane maschio di circa 20 chili, è stato accompagnato al CANC di Grugliasco, dove lo staff veterinario ha provveduto a visitarlo. Prima di essere liberato, affermano i veterinari del centro, il capriolo dovrà superare lo choc da stress a cui è stato sottoposto. Non appena si sarà ripreso, non avendo riportato altre ferite o lesioni, sarà rilasciato in una zona idonea.

Grazie al progetto Salviamoli Insieme, CANC e Città Metropolitana di Torino collaborano per salvare gli animali selvatici in difficoltà ritrovati sul territorio della provincia. Preziose informazioni su come comportarsi in caso di ritrovamento o avvistamento di un animale in difficoltà possono essere trovate sul sito della Città Metropolitana di Torino.

(foto di repertorio)

774

Related Articles

774
Back to top button
Close
Close