Cronaca di Torino

Territorio, Draghi e Lo Russo firmano il Patto di Torino: un miliardo in 20 anni

493
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, e il sindaco della Città della Mole, Stefano Lo Russo, hanno sottoscritto ieri il Patto di Torino.

Un’intesa storica tra il Governo e il Capoluogo della Regione Piemonte che permetterà alla Città della Mole di crescere nel lungo periodo. L’intesa infatti prevede fondi per oltre un miliardo di euro nei prossimi venti anni.

Un evento anticipato dalla protesta dei tassisti di due giorni fa, che hanno chiesto al Governo tutele maggiori per il settore.

Mario Draghi sottoscrive con il sindaco Lo Russo il Patto di Torino: i dettagli

Un Miliardo e 120 mila euro giungeranno nelle casse della Città di Torino nei prossimi 20 anni. Questi sono i termini del patto sottoscritto tra il Governo e la Città della Mole nella giornata di ieri nella Sala Rossa del consiglio comunale torinese.

Alla base dell’accordo c’è la direzione sostenibile che Torino sta assumendo in questi anni, come ha sostenuto lo stesso Draghi. Il Premier ha sottolineato come questa cifra si aggiunge al PNRR, soprattutto nell’ambito della scuola e della sanità.

Il Sindaco Lo Russo non ha nascosto la grandissima soddisfazione per l’intesa raggiunta. Il primo cittadino torinese ha sottolineato come i fondi saranno utilizzati per creare nuove opportunità e riallacciare il tessuto sociale della Città della Mole.

(foto Zipnews)

493

Related Articles

493
Back to top button
Close
Close