Articoli HPTerritorio

Torino, Vigili in soccorso dei bilanci: multe per 102 milioni

985
Tempo di lettura: < 1 minuto

In questo periodo di austerità sono gli indisciplinati di Torino a rimpolpare le casse comunali grazie alle multe raccolte dai Vigili Urbani.

La fine della pandemia e dell’emergenza sanitaria, e il ritorno alla normalità è sfociata nelle multe.

Il Comune, inoltre ha avviato da diverso tempo una campagna contro chi fa ricorso contro le sanzioni.

Il Comune di Torino ha raccolto 102 milioni di euro di multe: i dettagli

Il Comune di Torino ha fatto sapere di aver messo a bilancio 102 milioni di euro di incassi derivati da “illeciti” per il 2022. Dunque, 102 milioni di euro per multe riguardanti sanzioni legate al codice della strada e ad altri regolamenti comunali.

Si tratta, però, di una cifra quasi irraggiungibile, anche senza i tempi di Covid. Una cifra importante che risulterebbe essere raddoppiata rispetto al numero di multe fatte nel 2019 (con 50 milioni di incassi derivati dalle multe).

L’assessore con delega alla Polizia Municipale spiega che si sta puntando a incassare quanto lo scorso anno e recuperare quanto non è stato riscosso tra il 2020 e il 2021.

Si intende potenziare la lotta all’evasione. Ad oggi sono il 55% i verbali che vengono saldati subito, mentre la restante parte viene recuperata per appena il 10%. Si tratta di un fenomeno già esposto da Gabriella Nardelli, assessore al Bilancio: vi è difficoltà da parte del Comune nel riscuotere le multe non pagate.

Per contrastare tutto ciò la Nardelli prevede di aumentare il numero di dipendenti che si dedicheranno alla lotta all’evasione e di migliorare i software informatici per velocizzare le procedure.

Maggiori entrare per il Comune saranno previste dalla tassa dei rifiuti e dall’imposta sugli immobili.

Ciò su cui sta puntando il Comune attualmente è quello di attingere dalle tasche dei torinesi per bilanciare le scarse finanze. Previsti, dunque, rincari e maggiori multe per i cittadini di Torino.

985

Related Articles

985
Back to top button
Close
Close