AnimaliArticoli HP

Torino, casa trovata per i cani randagi di Rebaudengo

579
Tempo di lettura: < 1 minuto

A Torino i branchi di cani randagi, soprattutto a Rebaudengo, nella zona nord della città hanno finalmente trovato una sistemazione.

I cani verranno ospitati in una nuova area attrezzata in via Germagnano 9. Si tratterà di una zona adibita appositamente per i cani e messa in sicurezza dal Comune, accanto al canile.

Il progetto è già definito e in attesa delle ultime autorizzazioni da parte dell’Asl veterinaria. Al compimento del progetto, dunque, potrebbe mancare solo più un mese.

Si è parlato di animali troppo selvatici per essere rinchiusi dentro al canile rifugio comunale, ed è proprio per questo motivo che verranno ospitati in un altro spazio controllato.

I cani randagi di Rebaudengo, a Torino, hanno una nuova casa: i dettagli

Negli spazi di via Germagnano è comunque prevista un’opera di riqualificazione e di recupero, con la pulizia del sottobosco e una delimitazione di barriere di new jersey e reti metalliche a griglia.

L’area è abbastanza grande per far sì che vengano ospitati senza alcun problema di spazio animali che vivono da tempo in uno stato selvatico.

Le segnalazioni riguardanti l’avvistamento di cani randagi risalgono allo scorso settembre. Soprattutto nelle zone a ridosso del parco dell’Arrivore, piazza Sofia, via Botticelli, via Reiss Romoli, ma anche il parco della colletta.

L’intervento di cattura non può avvenire in maniera tradizionale. Per questo motivo è stato necessario rivolgersi al canile sanitario per individuare la modalità più adatta.

Una volta arrivati in via Germagnano 9 ci saranno dei volontari pronti a prendersene cura con tutte le precauzioni del caso.

579

Related Articles

579
Back to top button
Close
Close