Articoli HPStoria

Torino, 35 anni fa la chiusura dello Zoo di parco Michelotti

1448
Tempo di lettura: < 1 minuto

Idee, progetti e una riqualificazione che tarda ad arrivare: esattamente 35 anni lo Zoo del Parco Michelotti di Torino annunciava la chiusura dei battenti senza vedere più la luce.

Le gabbie spoglie degli animali hanno dato asilo ad alcuni senzatetto, che hanno preso il posto degli animali da ogni angolo del mondo.

Diverse proposto si sono susseguite negli anni, ma al momento i piani di riqualificazione hanno subito dei ritardi per via del Covid. Tuttavia l’attività ha chiuso nel 1987 lasciando un vuoto nella Città della Mole.

35 anni fa la chiusura dello zoo del Parco Michelotti di Torino: la storia

Per anni lo zoo di corso Casale è stato un simbolo per la città, e la chiusura arrivò nel momento di slancio della lotta animalista ed ecologista.

Infatti i primi accenni della chiusura si ebbero nel 1985, quando il comitato ecologista cittadino raccolse duemila firma per far chiudere lo zoo. La richiesta così giunse sulla scrivania del sindaco, il neo eletto Giorgio Cardetti, che adibì un convegno al Circolo della Stampa.

Presenti all’incontro i massimi esponenti della città: Luigi Firpo, Allegra Agnelli, Franco Monti e Gianni Vattimo. Gli esperti si pronunciarono sulla chiusura, confermata però soltanto nel marzo del 1987, sancendo la chiusura dello zoo che aveva aperto i battenti nel 1955.

Gli animali furono ricollocati in altre strutture italiane ed europee, svuotando parco Michelotti per ben 35 anni.

La giunta Appendino ha avviato un progetto di riqualificazione, ma al momento l’opera non è stata riconsegnata alla città di Torino.

(foto Vegolosi.it)

1448

Related Articles

1448
Back to top button
Close
Close