Articoli HPTerritorio

Torino, il cuore del Lingotto passa da Stellantis a Reply

3570
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino, a luglio dello scorso anno Stellantis aveva messo in vendita la palazzina presente nel complesso del Lingotto cedendola a Reply: si tratta della palazzina in cui avevano i loro uffici Gianni Agnelli e Sergio Marchionne.

La vendita è stata ufficializzata

La palazzina Fiat nel cuore del Lingotto è stata venduta: ad acquistarla è stata Reply, cioè una multinazionale con sede proprio a Torino, guidata dalla famiglia Rizzante.

Successivamente alla fusione tra FCA e PSA (che hanno dato vita a Stellantis), gli uffici si erano svuotati.

Il cuore della struttura Stellantis del Lingotto passa a Reply: i dettagli

La struttura conta ben oltre 20 mila metri quadri. E’ nata dalla straordinaria ingegnosità dell’architetto Giacomo Isidoro Matté-Trucco. L’inizio della costruzione risale al 1917 e la fine dei lavori arrivò quasi un decennio dopo: nel 1926.

La fabbrica era un grande raccoglitore di tutto il processo produttivo della Fiat. Le automobili venivano costruite in modo tale che potessero raggiungere il tetto, progettato appositamente affinché lì si potessero effettuare i collaudi delle auto.

Il tempo, poi, ha fatto sì che la produzione passasse a Mirafiori.

Reply è una società quotata in borsa e si occupa di digitale e comunicazioni.

Il trasloco è già iniziato e a breve avrà luogo una conferenza stampa che renderà noto il piano di riuso dell’edificio. La struttura probabilmente ospiterà dei laboratori d’informatica.

Stellantis, però, non sparirà del tutto: resta nella parte superiore dell’edificio, la più spettacolare.

Si tratta della parte di struttura che FCA aveva trasformato in un giardino da cui accedere al Museo Casa 500.

3570

Related Articles

3570
Back to top button
Close
Close