Articoli HPTrasporti

Trasporti, la Metropolitana di Torino subisce troppi guasti: oltre due milioni di euro di riparazioni

1127
Tempo di lettura: < 1 minuto

La città di Torino ha un serio problema con la sua struttura di trasporto metropolitana, che negli anni ha subito ingenti guasti, con ampi esborsi per la riparazione.

Una notizia che non ha fermato lo sviluppo del nuovo sistema della Metro, che sarà uno dei più innovativi di Europa. Inoltre è stato annunciato un tempo di percorrenza e di attesa ridotto, dove si passerà dagli attuali 120 secondi a 80, con un netto vantaggio per l’utenza.

Tuttavia al momento i pendolari hanno lamentato diversi malfunzionamenti e disguidi sulla linea. Un danno che ha portato la giunta comunale a intervenire con ingenti spese per le riparazioni.

Il Comune di Torino ha speso oltre due milioni di euro per riparare i guasti alla Metropolitana: i dettagli

In due anni i tecnici del Comune di Torino hanno svolto oltre 3800 interventi di riparazioni per danni legati alla Metro.

Una serie di interventi che ha gravato per oltre due milioni di euro sulle casse del Comune, che nel mentre non ferma i dialoghi per l’ampliamento dei convogli.

Nel 2020, gli interventi sono stati 1451 solo sulle scale mobili, a cui si aggiungono altri 306 per rimettere in sesto gli ascensori.

Lo scorso anno,invece, le scale mobili hanno richiesto 1571 interventi, mentre gli ascensori ben 496.

L’assessora alla mobilità del comune di Torino, Chiara Foglietta, ha raccontato questi numeri in consiglio comunale. Un dato preoccupante, soprattutto perché la media nei due anni passati è di oltre cinque interventi al giorno.

Le maggiori criticità le registrano i capolinea di Fermi e Massaua, con ancora cinque scale mobili inagibili al momento. Il Comune ha annunciato che le riparazioni avverranno il prossimo aprile.

1127

Related Articles

1127
Back to top button
Close
Close