Articoli HPTerritorio

Il Gruppo Amadori acquista il marchio Lenti Salumi

1088
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Piemonte perde un altro storico pezzo, con il gruppo romagnolo Amadori che ha acquistato dalla Rugger SPA il marchio Lenti Salumi.

Il marchio, specializzato in produzione di carni e derivati di tacchino e pollame, entra così nel mondo dei salumi suini. La scelta di puntare su Lenti non è casuale, vista la storica tradizione del gruppo piemontese nella produzione di salumi, soprattutto per il suo iconico prosciutto cotto, fiore all’occhiello del marchio.

Il Piemonte, dunque, cede l’ennesima proprietà, come accaduto per la Galleria Subalpina e il palazzo di “Profondo Rosso”. A differenza degli storici edifici, però, la nuova proprietà qui è italianissima.

Amadori acquista il marchio Lenti Salumi: i dettagli

Il Gruppo Amadori ha deciso di ampliare la propria gamma di prodotti, entrando nel mondo dell’alta salumeria.

L’azienda romagnola, ha deciso di investire 500 milioni di euro in 5 anni per l’ampliamento della sua offerta. L’obiettivo dichiarato è quello di investire nella valorizzazione di proteine bianche, rosa e verdi mediante una filiera curata e sostenibile, rigorosamente prodotta in Italia.

Questi obiettivi hanno portato alla scelta del marchio Lenti, di proprietà di  Rugger spa e che produce salumi di qualità dal 1935. Il marchio piemontese, con sede Santena, nel torinese, ha fatturato 43,9 milioni di euro nel 2020, con un export attestato al 2%. I prodotti Lenti sono apprezzati all’estero soprattutto in Germania, Francia, Regno Unito, Danimarca, Grecia, Austria e Svizzera.

Amadori si dice pienamente soddisfatta dell’acquisizione, convinta che diversificare i propri prodotti sia una strada necessaria, e che la storia e la qualità di Lenti sia un passo importante per la crescita in questa direzione commerciale.

1088

Related Articles

1088
Back to top button
Close
Close