Articoli HPTrasporti

Torino Caselle, aumentano i passeggeri rispetto allo scorso anno

727
Tempo di lettura: < 1 minuto

I numeri forniti da Torino Caselle sul numero di passeggeri nel 2021 sono confortanti, ma ancora lontanissimi dalle cifre pre pandemia.

L’aeroporto di Torino ha risentito, come ogni comparto, delle numerose limitazione decise dal governo nel corso del 2021. Tra zona rossa e arancione e le limitazioni dei governi esteri, il numero dei voli è stato fortemente compromesso.

Tuttavia il Covid non ha fermato i voli, soprattutto in estate, e anche se la variante Omicron del Covid ha rallentato i flussi turistici, il servizio non è stato mai sospeso.

Tuttavia la situazione incerta ha frenato la voglia di partire, con numeri promettenti solo in estate, mentre nel resto dell’anno la ripresa è stata più lenta.

Il numero dei passeggeri a Torino Caselle incoraggia, ma sono ancora lontani dal 2019

L’aeroporto di Torino Caselle ha annunciato i dati relativi alle utenze di volo del 2021, con un incoraggiante segno più rispetto al 2020. Infatti il dato vanta un +46% rispetto al 2020.

Il dato è sicuramente promettente, ma se si relazione al 2019, il confronto conta un -47% che racconta come la ripresa totale sia ancora distante.

L’anno passato, 658 mila passeggeri in più hanno fatto scalo all’aeroporto della città della Mole. In totale il numero complessivo dell’utenza di Caselle è oltre 2 milioni e 66 mila passeggeri, che hanno permesso di tamponare l’emorragia del 2020.

La maggior parte dei fruitori di voli viene da tratte nazionali, con un milione e 400 mila turisti, soprattutto verso isole e sud Italia.

Le tratte internazionali invece fanno segnare numeri drastici rispetto al 2019, con il 70% in meno di tratte percorse. Numeri leggermente tamponati a fine 2021, con una crescita importante rispetto al resto dell’anno.

Tuttavia a dicembre Caselle è figurato tra i dieci migliori aeroporti in termini di recupero dell’utenza.

727

Related Articles

727
Back to top button
Close
Close