Articoli HPTerritorio

Territorio, svelata la facciata dell’ex stazione Porta Susa in tinta “Giallo Torino”

6410
Tempo di lettura: < 1 minuto

Le impalcature e i ponteggi sono stati rimossi e i torinesi hanno potuto ammirare la nuova facciata dell’ex stazione Porta Susa in piazza XVIII Dicembre: “giallo Torino”. Il colore viene comunemente definito “giallo molera” ed è indicato con il numero 21 nella mazzetta dei colori degli spazi urbani del capoluogo piemontese.

La Soprintendenza si è occupata della scelta del colore per la facciata della stazione a tutela del vecchio fabbricato di Porta Susa, costruito nel 1856. Il giallo è talmente usato nella città di Torino, anche su palazzi, vie e piazze, che ha adottato il titolo di “giallo Torino”. Trattando nello specifico di Porta Susa è necessario sottolineare che il colore è emerso dal restauro conservativo della facciata principale. Il restauro è ormai quasi terminato.

Svelata la facciata dell’ex stazione Porta Susa di Torino: i dettagli

La vecchia stazione ferroviaria, dismessa nel 2009 e sostituita quattro anni dopo dalla nuova stazione di Porta Susa, oggi riprende vita con tante nuove attività. Prima di tutto, ci sarà un hotel a 4 stelle che verrà chiamato “Scalo 1856”. Questo nome è stato scelto per ricordare l’anno di fondazione e verrà gestito dalla catena alberghiera Marriot.

L’hotel sarà composto da duecento stanze distribuite su sette piani. Per la reception è stata pensata una soluzione alternativa: sarà situata in una struttura di legno a fianco della stazione. Inoltre, la struttura esterna ospiterà anche bar e ristoranti, affacciati sulla nuova piazza alberata di 2500 metri quadrati.

Questo hotel sarà la seconda novità “giallo Torino” dell’anno. Si prospetta la conclusione dei lavori per la fine dell’anno, in contemporanea alla seconda edizione torinese delle Atp di tennis. La speranza per questa opera di restyling è di cancellare il degrado degli ultimi tempi quando tossici e barboni la facevano da padroni. Si attende con ansia la fine dei cantieri per ammirare l’opera “giallo Torino” conclusa.

6410

Related Articles

6410
Back to top button
Close
Close