Articoli HPTrasporti

Trasporti, nuovo sciopero nazionale dei mezzi giovedì 16 dicembre

9273
Tempo di lettura: < 1 minuto

Giovedì 16 dicembre 2021 sarà una nuova giornata nera per il trasporto pubblico nazionale, ed anche a Torino, è stato indetto uno sciopero dei mezzi.

Un brutto colpo per i fruitori seriali dei mezzi pubblici, soprattutto come lavoratori pendolari, anziani e turisti, che dovranno cercare soluzioni alternative.

La nuova agitazione arriva ad appena due settimane da quella precedente, quando i conducenti fermarono il servizio il 3 dicembre per protestare contro il green pass.

La causa delle proteste, questa volta, è da imputare alla manovra finanziaria governativa. Un disegno di legge che ha trovato FILT CGIL, UILTRSPORTI e che vede inoltre coinvolti gli enti territoriali del trasporto pubblico – TPL Mobilità.

Lo sciopero avrà una durata di 24 ore, e rischio di portare molti lavoratori nel caos all’infuori delle zone garantite di servizio.

Anche GTT ha aderito allo sciopero nazionale dei mezzi del 16 dicembre 2021: i dettagli

I fruitori dei trasporti pubblici GTT potranno incappare in spiacevoli disservizi a causa dell’adesione dello sciopero nazionale dei mezzi.

Tuttavia l’azienda che cura il trasporto pubblico torinese ha garantito le consuete fasce protetto dove il servizio sarà regolarmente erogato.

Le fasce sono le seguenti:

  • Servizio urbano-suburbano,metropolitana: dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15
  • Servizio extraurbano e servizio ferroviario sfmA – Ceres – aeroporto – Borgaro: a inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30
  • Servizio ferroviario – sfm1 – Chieri – Rivarolo: dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21

Anche i treni regionali subiranno variazioni: Trenitalia ha garantito il servizio dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

9273

Related Articles

9273
Back to top button
Close
Close