Articoli HP

Riapre il terrazzo di Porta Nuova in nome della ristorazione

4311
Tempo di lettura: 2 minuti

10 nuovi locali sul terrazzo di Porta Nuova, tra ristoranti, birrerie, catene di fast food e molto altro

Dopo due anni di lavori riapre il Terrazzo di Porta Nuova.

Il primo piano della stazione di Torino si trasforma per cittadini e turisti, diventando un nuovo ambiente dedicato per intero alla ristorazione.

Nella giornata di oggi ci sarà la grande inaugurazione della food lounge con vista sui treni progettata e realizzata dalla società Grandi Stazioni Retail.

Tra le nuove proposte al Terrazzo di Porta Nuova si potrà scegliere tra i tavolini dell’Harry’s bar e i caffè e cappuccini di Starbucks, fino alla pokeria del brand romagnolo Waikiki.

Allo stesso modo, l’inaugurazione vedrà anche la una nuova installazione site specific di Paratissima.

Ma prima partiamo per ordine.

La riqualificazione degli spazi commerciali ha interessato una superficie di ben duemila metri quadrati.

Sono dieci infatti le nuove realtà che sono riuscite a trovare casa al Terrazzo di Porta nuova.

Come il bancone Beers&Bar by Heineken, già presente nelle stazioni centrali di Napoli e Milano, dove i pendolari potranno dissetarsi con una birra, accompagnandola con un panino.

Fra le grandi novità c’è anche l’Harry’s Bar, ottimo per gustare un aperitivo con l’atmosfera degli anni ’60. Un luogo figlio dello storico locale di via Veneto a Roma.

A presentarsi in pompa magna ci sarà anche la catena Starbucks, che proprio a Porta Nuova inaugurerà il suo nuovo negozio.

Gli altri locali presenti sono Kono Creperie, La Piadineria dal 1994 e McDonald’s.

Al Terrazzo di Porta Nuova ci saranno anche i tavoli di Old Wild West, il terzo punto vendita della città e già presente prima della ristrutturazione.

Come ultimi ma non meno importanti troviamo i brand tutti italiani di Rosso Pomodoro e Waikiki Poké.

Ciò nonostante, sono ancora molti i dubbi che avvolgono l’atrio della stazione sul lato di via sacchi: dopo la chiusura del supermarket una decina di anni fa, i lavori sono ancora fermi.

Allestita anche la nuova installazione di Paratissima

L’opera curata dalla direttrice Olga Gambari prende il titolo di “Cosmogonia del nuovo mondo” e si tratta di cinque opere che insieme andranno a costituire un elemento fisso per la stazione.

L’inaugurazione del Terrazzo è solo una delle tante novità che ultimamente sta attraversando Porta Nuova.

Pochi mesi fa infatti, era stata aperta la ciclostazione di via Nizza, grazie alla quale sono stati realizzati un centinaio di nuovi stalli per le bici di cittadini e viaggiatori.

4311

Related Articles

4311
Back to top button
Close
Close