Articoli HPTrasporti

Trasporti, un treno Frecciarossa collegherà la Val di Susa al sud Italia

1437
Tempo di lettura: 2 minuti

Da Napoli, a bordo del Frecciarossa, in otto ore, si raggiungono le montagne dell’alta Val di Susa. Il treno torna domenica per percorrere la tratta Napoli-Bardonecchia: tutti i fine settimana sino al 27 marzo 2022.

Questo servizio era stato sperimentato la prima volta nel dicembre 2019 ed era durato fino a marzo 2020, registrando un’ottima affluenza. Il successo raggiunto dal Frecciarossa Napoli-Bardonecchia era stato il motivo per cui si era deciso di riproporlo non solo per la stagione dello scii ma anche per quella estiva.

L’esplosione della pandemia, purtroppo, aveva troncato ogni intenzione sul nascere.

Ora però la ripartenza è alle porte, con un Frecciarossa ad hoc per i turisti o gli sportivi che vogliono salire velocemente e comodamente sulle montagne olimpiche per trascorrere la settimana bianca. A questi si aggiunge anche il nuovo treno veloce Torino-Parigi.

Al Via il treno Frecciarossa da Napoli verso la Val di Susa: i dettagli

Il Frecciarossa Napoli-Bardonecchia non è l’unico treno che passa per Bardonecchia. Si aggiunge ad un gruppo di treni che da Milano arrivano a Parigi e che – entro fine anno, come annunciato dall’ad di Trenitalia, Luigi Corradi – passeranno da Bardonecchia. Si conteranno, quindi, ben tre Frecciarossa al giorno, con andata e ritorno da Parigi e Lyon. Il servizio affiancherà quello già esistente di treni veloci Tgv francesi della Sncf.

Il progetto ha portato grande soddisfazione agli operatori turistici e ai sindaci. Una soddisfazione soprattutto per Giorgio Montabone, presidente del consorzio turistico locale. Egli, anni fa, ottenne da Trenitalia il via libera per il Frecciarossa Napoli-Bardonecchia.

Lo scopo di questi treni è incrementare il turismo. In particolare, il Frecciarossa Napoli-Bardonecchia che, fermandosi anche a Roma Termini, Firenze S. Maria Novella, Bologna centrale, Reggio Emilia, Milano centrale e Torino Porta Susa, incrementa il la visita alle montagne della Valsusa.

L’ex sindaco di Bardonecchia, Francesco Avato, ha dichiarato che il Frecciarossa Napoli-Bardonecchia costituisce un’importante mezzo di incremento per l’economia turistica della località.

Gli alberghi, con le loro prenotazioni dal sud e centro Italia, testimoniano la riuscita del servizio. Lo Chalet Faure di Sauze d’Oulx, per esempio, ha confermato la prenotazione di alcuni clienti napoletani che verranno in occasione della settimana bianca.

La tratta e gli orari

La partenza è prevista dalla stazione di Napoli Centrale alle ore 5:23. La prima fermata in Valsusa è prevista per le ore 13:12 alla stazione di Oulx, la quale serve le altre località di Sauze, Cesana, Claviere e Sestriere. L’arrivo a Bardonecchia è alle 13:25.

Per il ritorno: ogni domenica alle 14:40, fermata ad Oulx alle 14:51 e arrivo a Napoli alle 22:03.

1437

Related Articles

1437
Back to top button
Close
Close