AnimaliArticoli HP

Moncalieri, i volontari salvano cuccioli abbandonati in una scatola

1438
Tempo di lettura: < 1 minuto

La mattina di domenica i volontari di Moncalieri hanno ritrovato e salvato quattro cuccioli abbandonati in una scatola. L’episodio è avvenuto lungo la provinciale 393, davanti al rifugio Albero di Mais

Una volta individuata la scatola di cartone davanti al rifugio i volontari avevano capito subito che cosa contenesse dei cuccioli.

I volontari hanno constatato che probabilmente l’abbandono è avvenuto intorno alle prime ore del mattino dato che il freddo avrebbe ucciso gli animali.

Fortunatamente gli animali stanno bene: quando sono stati liberati non hanno mostrato segni di malnutrizione. Successivamente anche gli accertamenti medici hanno confermato le loro condizioni di salute.

Appena dimessi i cuccioli hanno cominciato a giocare tra loro e con i volontari e sono pronti ad un affido.

Data la comprensione dei volontari per ogni situazione di abbandono lasciare questi animali indifesi in una scatola senza un messaggio o senza lasciarli di persona è stato un gesto vergognoso.

A Moncalieri dei volontari salvano dei cuccioli abbandonati in una scatola: i dettagli

I gestori dell’Albero di Mais hanno espresso la loro rabbia proprio perché non avrebbero mai lasciato i cuccioli al loro destino e, si fossero presentati di persona, gli avrebbero evitato la sofferenza di stare ore chiusi al freddo. Resta, comunque, la certezza che i cagnolini stiano bene e che questa sia l’unica cosa che conta per i ragazzi del rifugio.

I cuccioli saranno adottabili già dai prossimi giorni e i volontari si assicureranno che verranno lasciati a famiglie che vogliono prendersi cura di loro con serietà e che possano donargli una casa che possa farli crescere con serenità.

In Piemonte si registra una crescente emergenza di cani randagi, con i canili ormai pieni e i volontari che chiedono aiuto. Le autorità assicurano che presto contrasteranno questa emergenza, diventata una priorità per il territorio.

(foto di repertorio)

1438

Related Articles

1438
Back to top button
Close
Close