Articoli HPEventi

Torino, si riaccendono le Luci d’Artista per il 2021: potrebbero diventare permanenti

2052
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino, anche per il 2021, vedrà le proprie vie illuminate dalle Luci d’Artista, giunte alla 24 esima edizione.

Lo spettacolo luminoso vuole riportare quel sentore di normalità che è mancato lo scorso anno. La rassegna, a differenza di latri eventi, si tenne, tuttavia il coprifuoco legato alla pandemia ne limitò il tempo di fruizione.

L’evento accoglie da quasi cinque lustri la Città della Mole, e dopo l’anno passato vuole tornare a stupire i torinesi e i turisti.

Un pezzo della storia recente della città, che in alcune parti di Torino potrebbe addirittura diventare una attrazione fissa. Rossana Purchia, neo assessore alla Cultura, ha infatti dichiarato che in alcune zone le luminarie potrebbero diventare permanenti.

Le zone cittadine sono quelle meno frequentate dalla movida serale, che potrebbe essere attratta dalla meraviglia delle luci. Le zone interessate potrebbero essere quelle della piazzetta Mollino o di fronte all’ospedale Regina Margherita.

Le Luci d’Artista a Torino del 2021 potrebbero diventare permanenti: i dettagli

Il 2021 sarà l’edizione del ritorno della gente per strada dopo la scorsa edizione condizionata dal coprifuoco e dalle leggi anti pandemia.

Questa edizione vanterà ben 25 opere pronte a stupire l’esigente pubblico torinese. Le opere illumineranno il mese dell’arte contemporanea sotto la Mole Antonelliana. Nelle zone centrali si conteranno ben 14 installazioni, mentre negli altri quartieri saranno 11.

Le opere saranno illuminate per le prima volta venerdì 29 ottobre 2021 alle ore 18.30 e si spegneranno il 9 gennaio 2022.

Ecco l’elenco delle opere principali:

  • Tappeto Volante – Daniel Buren, Palazzo Civico (pronto a metà novembre)
  • Volo dei Numeri – Mario Merz, Mole Antonelliana
  • Planetario – Carmelo Giammello, via Roma
  • Palomar – Giulio Paolini, via Po
  • Noi – Luigi Stoisa, via Garibaldi
  • Lui e l’Arte di Andare nel Bosco – Luigi Mainolfi, via Garibaldi
  • Vele di Natale – Vasco Are, piazza Foroni
  • L’Amore non fa Rumore – Luca Pannoli, piazza Montale
  • Volo su… – Francesco Casorati, via Di Nanni

2052

Related Articles

2052
Back to top button
Close
Close