Articoli HPTerritorio

Torino, dal parco del Meisino spiccheranno il volo le mongolfiere

3626
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il parco del Meisino di Torino sarà la singolare location per il volo di alcune mongolfiere.

L’evento si svolgerà nella zona dove un tempo sorgeva il campo da calcio della squadra Tarcisia Sassi e che ora vedrà le mongolfiere spiccare il volo. Questa iniziativa donerà a quell’area una nuova vita dopo oltre dieci anni di incuria.

Proprio in quel prato lo scorso giugno sono state installate 150 mila api sentinella al fine di comprendere la qualità dell’area torinese. Adesso oltre alle api spiccheranno il volo anche dei coloratissimi palloni aerostatici.

Al Parco del Meisino a Torino spiccheranno il volo delle mongolfiere: i dettagli

Cittadini e turisti di Torino potrebbero presto ammirare le bellezze della Città della Mole dall’alto grazie a una azienda del cuneese. Del resto la vista del capoluogo piemontese ha conquistato persino il pubblico americano della CNN con uno scatto su Google Earth View.

L’azienda di Carrù Giroinmongolfiera SRL sta definendo gli ultimi dettagli per questa suggestiva ipotesi. Nelle scorse settimane sono state definite le operazioni di pulizia e messa in sicurezza dell’intera area interessate, con i primi lavori già svolti.

L’azienda è in attesa però dell’ultimo step burocratico, il più importante: il permesso di volare da parte di ENAC ed ENAV. Questi due organismi prepongono il traffico aereo nelle zone civili.

L’idea trae origine dai piccoli raduni di mongolfiere che si svolgevano nella Città della mole tra gli anni ’80 e ’90, quando i palloni partivano da piazza San Carlo.

Il piano all’inizio non ha trovato i favori del Comune di Torino, ma successivamente il parroco di Sassi, don Stefano, ha concesso gratuitamente un pezzo del terreno del parco al fine di sviluppare il progetto.

La scelta è motivata anche dalla presenza sempre più ingombrante di tossicodipendenti e spacciatori, che minavano la sicurezza della zona.

I primi lavori di disboscamento sono partiti a giugno, in attesa del permesso di volo sopra il centro urbano. In prima istanza verranno programmati circa 20 voli all’anno, per testare l’interesse della gente.

3626

Related Articles

3626
Back to top button
Close
Close