Articoli HPInnovazione

Stellantis annuncia l’arrivo di nuovi modelli per Alfa Romeo e la nuova Lancia Delta

1353
Tempo di lettura: < 1 minuto

Stellantis annuncia l’arrivo di diversi nuovi modelli per Alfa Romeo e Lancia.

Il neonato gruppo, costituito dalla fusione tra FCA e PSA, ha intenzione di allargare il listino di vendita di due dei più prestigiosi brand di Fiat Chrysler Automobiles.

Come hanno annunciato i vertici dirigenziali di entrambe le case automobilistiche, presto si assisterà allo sbarco sul mercato di una serie di grandi novità, destinate a segnare il prossimo quinquennio di produzioni italiane ed estere del gruppo.

Si tratta di innovazioni attese da anni, che dovrebbero produrre i propri effetti tra il 2022 e il 2027. Nel prossimo lustro sarà data ampia importanza alla conversione elettrica, che riguarderà Lancia in un primo momento. La casa torinese farà da apripista nel 2026 e sarà seguita dal Biscione nel 2027.

I nuovi modelli di Alfa Romeo e Lancia in programma

Il primissimo modello che allargherà Il listino di scelta delle vetture a marchio Alfa Romeo sarà la Tonale. Il Suv era stato annunciato già diversi anni fa, ma la sua effettiva realizzazione è stata procrastinata del tempo. Dopo la sua presentazione in diversi eventi di grande prestigio, Tonale è pronta a fare il suo ingresso sulla scena nel 2022.

Dopodiché, sono in programma altri quattro nuovi progetti, che daranno l’opportunità agli amanti di Alfa Romeo di selezionare la vettura di proprio gradimento un’ampia scelta di nuove proposte.

A ciò si aggiunge l’annuncio della nuova Delta. La vettura più iconica di Lancia degli ultimi 30 anni si appresta a tornare sul palcoscenico mondiale sotto una nuova veste. Si tratterebbe della quarta generazione di Delta, un’auto in grado di affascinare e di attirare a sé grande curiosità e un gran numero di potenziali acquirenti.

Insomma, grandi manovre sono all’orizzonte. Stellantis intende riportare agli antichi fasti due marchi che hanno fatto la storia dell’automobile in Italia.

1353

Related Articles

1353
Back to top button
Close
Close