Articoli HPSport

Sport, l’Italia affronta il Belgio a Torino per il bronzo della Nations League

489
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’Italia, alle 15 di oggi pomeriggio, affronterà il Belgio allo Juventus Stadium, per il bronzo della UEFA Nations League.

Un epilogo della rassegna che i tifosi azzurri avrebbero voluto evitare, con la nazionale di Roberto Mancini che ha perso una gara dopo 37 incontri senza sconfitta.

I Campioni d’Europa fronteggeranno il Belgio, orfano di Romelu Lukaku (infortunato muscolarmente al pari di Hazard), che è stato battuto in una vibrante gara contro la Francia.

Una gara che comunque gli Azzurri non vorranno perdere, anche per inseguire il Belgio nella corsa al Ranking FIFA, che vede il Belgio primo.

Non sarà della gara uno degli idoli locali, Leonardo Bonucci, squalificato nella gara persa contro la Spagna.

Malgrado sia una gara di consolazione, lo stadio torinese ha fatto registrato il tutto esaurito. Chiaro segno che la gente non ha perso entusiasmo dopo la caduta contro gli iberici nella gara di Milano.

Italia-Belgio per il bronzo della UEFA Nations League a Torino: i dettagli

L’arrivo degli Azzurri in città ieri, attorno alle ore 18 al Nh Hotel di piazza Carlina non ha però smosso il pubblico italiano. Non sono mancati i tifosi in cerca di autografi e foto, tuttavia non c’è stato l’annunciato assalto dei fan.

Il fascino della neonata Nations League è minore rispetto alle grandi rassegne internazionali, ma il pubblico ha risposto presente allo stadio.

Un clima tuttavia sereno, con il pubblico belga, rimasto in città dopo la semifinale contro la Francia, che si è mescolato al pubblico azzurro in mattinata.

Per le vie cittadine infatti si sono registrati molti incontri pacifici tra tifosi, immortali a farsi fotografare a maglie miste.

In Città la sconfitta nazionale manca da ben 66 anni. La nazionale non gioca a Torino dal 2019, quando l’Italia fece un passo avanti verso la qualificazione vincendo contro la Bosnia in rimonta.

L’ultima caduta sotto la Mole è datata 1955, con la Jugoslavia che fece bottino pieno con un pesante 0-4.

489

Related Articles

489
Back to top button
Close
Close