Articoli HPCronaca di Torino

In Piemonte un cinghiale uccide un cacciatore: 74enne morto dopo aver ferito l’animale

5496
Tempo di lettura: < 1 minuto

In Piemonte un cinghiale ha ucciso un anziano cacciatore, dopo che quest’ultimo aveva sparato all’animale con un fucile.

La tragedia è avvenuta in provincia di Alessandria, dove la vittima, un uomo di 74 anni (di origine ligure, precisamente di Genova) ha trovato la morte in seguito a una battuta di caccia tra Castelletto e Silvano d’Orba.

L’anziano si stava cimentando nella pratica venatoria, quando è riuscito a ferire con un colpo di fucile un cinghiale. Il mammifero è però riuscito a resistere al danno procuratogli dall’uomo, tanto da caricarlo a sua volta. L’animale si è scagliato con violenza contro il cacciatore e, con le sue zanne, gli ha generato la recisione dell’arteria femorale.

In Piemonte un cinghiale carica e uccide un uomo: i soccorsi inutili per la vittima

L’uomo, dopo che i presenti si sono resi conto della gravità della situazione, è stato subito trasportato nell’ospedale più vicino. Nonostante il tempestivo approdo presso la struttura ospedaliera Santi Antonio e Biagio, è deceduto per l’eccessiva perdita di sangue e per l’entità della ferita.

A nulla sono serviti gli spostamenti velocizzati dai compagni di battuta e l’arrivo del personale sanitario del 118, che ha provveduto al trasporto in elicottero del cacciatore. Un avvenimento spiacevole, che viene messo in conto da chi pratica la caccia e sa che la natura può ribellarsi, anche in maniera fatale, come è avvenuto in questo caso.

In Piemonte il cinghiale rappresenta poi un particolare problema per l’uomo, che si trova ad affrontare, tra allevamenti distrutti e raccolti andati a male, un periodo molto complicato con questi mammiferi. Da tempo si pensa a piani di abbattimento mirato, per ridurre il numero dei cinghiali (proliferati in maniera straordinaria con la pandemia) e per ridimensionarne i pericoli generati. Una problematica molto seria, che necessita di una soluzione nel breve termine.

5496

Related Articles

5496
Back to top button
Close
Close