Articoli HPTerritorio

Torino, i Vigili urbani tornano in bicicletta: in strada nella circoscrizione 5

1791
Tempo di lettura: < 1 minuto

I Vigili Urbani di Torino, dopo le nuove divise, avranno un nuovo strumento per fronteggiare i trasgressori: la bicicletta.

Una scelta che oltre alla svolta green, permetterà di riassaporare il gusto di una volta, con le forze dell’ordine su due ruote.

Inoltre così facendo, la Polizia Locale riuscirà ad essere più agile nelle operazioni di controllo, soprattutto per quanto concerne il rilevamento di infrazioni stradali.

Il corpo dei Vigili Urbani di Torino tuttavia sta implementando il proprio raggio di azione e di strategia per garantire la tutela dei cittadini. Sotto la Mole i Vigili attueranno controlli in borghese e telecamere contro i furbetti del parcheggio.

A Torino i vigili Urbani faranno dei controlli in bicicletta: al via la sperimentazione

I Civich in bicicletta sono un’idea del Comandante della Polizia Locale, Emialiano Bezzon.

Il progetto è partito in via sperimentale mercoledì. Al momento i test sono effettuati all’interno unicamente della circoscrizione 5, con diversi quartieri coinvolti.

Le zone interessate saranno:

  • Borgo Vittoria
  • Madonna di Campagna
  • Lucento
  • Vallette

Al momento gli agenti impegnati su due ruote saranno due, che svolgeranno il giro di perlustrazione nei quartieri sopraccitati dalla metà della mattinata fino al pomeriggio inoltrato.

Le istituzioni pensano che questa strategia possa riavvicinare la gente alle forze dell’ordine, creando un contatto più umano tra le parti. Al momento le pattuglie sono due, ma il comando spera di poter raddoppiare il personale entro la fine dell’anno.

Le prime impressioni sono buone, e il progetto potrebbe essere presto allargate in tutte le circoscrizioni cittadine. Infatti qualora il test dovesse ricevere il semaforo verde, tutti i comandi di Polizia Locale riceverebbero almeno due biciclette per stazione di comando.

Bezzon sottolinea come il compito principale dei Civich in bicicletta sia monitorare il territorio e non fare multe.

Gli aggiornamenti sull’espansione del progetto sono previsti per l’inizio dell’autunno.

1791

Related Articles

1791
Back to top button
Close
Close