Articoli HPTerritorio

Torino, il Gabrio rimpiazzato da un giardino innovativo: inizia una nuova vita in via Revello

1137
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’ex sede del centro sociale Gabrio, a Torino, ha lasciato spazio al nuovo giardino innovativo in via Revello per dare nuova linfa al quartiere.

L’opera di riqualificazione della zona era partita nel 2017 e ha visto completare i lavori nel 2018, dopo che il comune ha stanziato oltre un milione di euro per i lavori.

Il progetto oltre a ridefinire l’aspetto urbano della zona, avrà l’arduo compito di ovviare ai cambiamenti climatici. Da diverso tempo i residenti della città hanno mosse le attenzioni verso la qualità dell’aria, soprattutto dopo i report dell’ARPA.

Nuovo giardino innovativo in Via Revello a Torino: i dettagli

Il nuovo Giardino di Via Revello è un unicum in città, soprattutto perché il progetto è stato mosso in simbiosi con i residenti.

Palazzo di Città ha fatto sapere che questo esperimento è soltanto il prima di una lunga serie di riqualifiche urbane che vedranno i cittadini al centro del processo decisionale.

L’area è disposta su cinquemila metri quadrati e le autorità inaugureranno il giardino il prossimo lunedì. Tremila metri della zona saranno occupati esclusivamente dal verde, ma non è l’unica novità green presenta nel parco.

I curatori del progetto hanno disposto un rain garden, una zona con maggiore umidità su un dislivello che raccoglierà l’acqua piovana per immetterla direttamente nel verde, senza scaricare i liquidi nella fognatura.

Questa particolarità permetterà alle piante di irrigarsi e nello stesso tempo di non sovraccaricare la fogna.

Altra grande novità risiede nell’area giochi, che oltre alle canoniche giostrine avrà uno xilofono per avvicinare i giovani alla musica.

I fruitori del parco inoltre potranno scambiarsi dei libri nell’area bookcrossing.

Ma questa non è la sola area verde inaugurata a Torino: anche il quartiere Barca ha ricevuto un giardino riqualificato di oltre diecimila metri quadri.

In questo nuovo parco cura agli alberi e una casetta in legno per il nuovo gattile gestito dall’associazione Sfigatte.

1137

Related Articles

1137
Back to top button
Close
Close