Territorio

Anas vende 5 case cantoniere: in Piemonte nuovi alberghi e ristoranti

285
Tempo di lettura: < 1 minuto

Anas vende le case cantoniere: 5 strutture in Piemonte trasformate in nuovi alberghi ristoranti

In Piemonte stanno per essere realizzati nuovi alberghi e ristoranti.

La nostra regione si appresta ad accogliere alcune nuove attività nel settore della ristorazione e in quello alberghiero. Questo avverrà grazie ad Anas, che ha deciso di vendere 100 case cantoniere su tutto il territorio nazionale. Di queste, cinque si trovano in Piemonte e saranno riutilizzate per scopi di riqualificazione.

Nello specifico, gli edifici in questione si trovano, a Claviere, a Rivoli, a Oulx, a Exilles e a Oggebbio. Le prime quattro località si trovano nell’area metropolitana di Torino, mentre l’ultima si trova nell’area Verbano-Cusio-Ossola.

Si tratta di un progetto molto interessante, che l’ente, aveva già avviato alla fine dello scorso anno. Ora si procederà con la valutazione di tutte le iniziative per dare nuovo lustro a queste strutture.

Occorre sottolineare come i complessi coinvolti continueranno a conservare il loro colore rosso e le indicazioni della Strada Statale in cui ci si trova. Al loro interno proporranno, oltre ai servizi di assistenza e ospitalità ai viaggiatori, anche un servizio bar e una valorizzazione dei prodotti tipici di tutti i territori, attraverso una proposta enogastronomica diversificata.

Il contesto in cui si svolge il progetto

Il programma di Anas sarà, in seguito, concretizzato con i bandi di assegnazione dei locali. Si tratta di uno spot positivo per questi settori, pesantemente provati dalla crisi e dall’emergenza Coronavirus. La pandemia, infatti, ha messo letteralmente in ginocchio il comparto ristorativo e alberghiero, con tantissime persone che hanno perso il lavoro o che si ritrovano a casa senza avere certezze sul futuro.

In un periodo simile, in cui non c’è la garanzia che questi investimenti vadano effettivamente a buon fine, proporre modelli di impresa vincenti sembra abbastanza arduo. L’auspicio è che coloro si esporranno per queste nuove iniziative possano portare avanti le proprie aspirazioni con successo.

(Foto tratta da www.stradeanas.it)

285

Related Articles

285
Back to top button
Close
Close