Articoli HPTerritorio

A Torino un giardino intitolato a Ezio Bosso: una targa omaggia il musicista

579
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino è stato dedicato un giardino a Ezio Bosso.

Si tratta dell’area davanti a Palazzo Paravia, al numero civico 18 di piazza Statuto. Già da tempo era comparso un palo, con la scritta coperta, che aveva suscitato la curiosità dei numerosi passanti che transitano tutti i giorni e nel week end in quel punto.

L’intitolazione del giardino a Ezio Bosso rappresenta un dovuto omaggio a un grandissimo musicista, noto per le sue grandi capacità in qualità di direttore d’orchestra e compositore, nonché di divulgatore.

Ezio Bosso è morto l’anno scorso, il 15 maggio 2020, a soli 48 anni. Le cause del decesso sono da ricercare nell’aggravarsi della malattia neurodegenerativa di cui soffriva da circa dieci anni, dal 2011. Dopo un funerale strettamente privato, il suo corpo è stato cremato e le ceneri sono state conservate nel Cimitero Monumentale di Torino.

Un talento poliedrico, che ha legato la sua giovinezza a Borgo San Donato. Proprio il quartiere in cui è cresciuto ha l’onore di accogliere il ricordo più importante finora dedicatogli dalla sua città.

La cerimonia di inaugurazione a Torino del giardino dedicato a Ezio Bosso

La cerimonia di inaugurazione del giardino dedicato a Ezio Bosso si terrà martedì 22 giugno alle ore 10:00. Nel corso dell’evento saranno presenti e coinvolti in interventi il nipote di Ezio Bosso Tommaso Bosso, il presidente del Consiglio Comunale e della commissione Toponomastica Francesco Sicari, il presidente della Circoscrizione 1 Massimo Guerrini e il rappresentante dei Mods di piazza Statuto Oscar Giammarinaro.

Tutti coloro che non potranno recarsi fisicamente sul posto avranno comunque l’opportunità di assistere alla diretta sulla pagina Facebook di cittAgorà.

579

Related Articles

579
Back to top button
Close
Close