Articoli HPSport

A Torino arriva lo sci su erba: unica città con percorso cittadino omologato

3552
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Piemonte è meta nota per le sue piste sciistiche, ma adesso si potrà sciare anche a Torino con il Grass Ski, o Sci sull’Erba.

Uno sport inaugurato nel 2016, ma che in pochi conoscono al giorno d’oggi, e da adesso l’Italia si prepara a creare una cultura di questa disciplina.

Il 2021 aveva già incoronato Torino come capitale italiana dello Sport, con diverse rassegne sportive in città. All’ombra della Mole arriveranno infatti i grandi appuntamenti di Tennis, con le ATP Finals e la Coppa Davis, di Calcio, con le finali di UEFA Nations League e la finale femminile della Champions League, e il Baseball con il ritorno in città degli europei della disciplina.

A questo si aggiunge l’accordo tra la città piemontese e la Federazione Nuoto per la creazione di un centro di alta specializzazione al Palazzo del Nuoto.

Adesso lo Sci sull’Erba si prefigura come un nuovo intrattenimento tutto torinese, che ha lo scopo di far crescere questa disciplina in Italia.

A Torino arriva lo Sci su Erba: i dettagli

La pista cittadina dello Sci su Erba sorgerà in collina, non distante da Villa Regina. La pista in Strada del Nobile ha l’omologazione Fisi-Fis, ed è l’unico percorso cittadino ad averlo.

La prima gara di questa competizione verrà disputata il 19 e il 20 giugno, da una rappresentazione giovanile. Una manifestazione dimostrativa, che vedrà gareggiare ragazzi under 10, 12, 14 e 16. Sarà in assoluto la prima gara in una città metropolitana.

Il campo è a misura d’uomo: ha un impianto di risalita, deposito materiale, servizi igienici, bar e parcheggio.

Lo scorso maggio è stato inaugurato inoltre il primo corso di formazione per allenatori di questa disciplina, nel ramo della Scuola Tecnica Federale di sci d’erba Fisi organizzato in una metropoli.

Il tutto alla presenza del presidente del FISI delle Alpi Occidentali, Pietro Blengini.

3552

Related Articles

3552
Back to top button
Close
Close