AnimaliArticoli HP

I lupi arrivati alle porte di Torino città: canidi avvistati a Bertolla

6054
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino sono stati avvistati dei lupi in giro per la città.

Un problema, quello dei canidi, che ora si fa più serio di quanto già non fosse nelle scorse settimane. Gli animali, infatti, sono stati più volte visti nelle zone montuose e collinari, alle porte del capoluogo piemontese. Ora, però, i mammiferi hanno iniziato a lasciare traccia del loro passaggio anche sul territorio cittadino.

Nello specifico, i lupi hanno fatto la loro comparsa all’Isolone di Bertolla, nei pressi della Riserva del Meisino, nell’area nord-est della città. Qui, gli animali hanno attaccato un piccolo allevamento, uccidendo tre pecore alla fine del mese di maggio. Le rilevazioni degli esperti dell’Asl e dei tecnici faunistici della Città Metropolitana hanno permesso di risalire al passaggio dei lupi, grazie alle tracce di DNA rinvenute sui corpi delle pecore uccise.

Un aggiornamento che un po’ preoccupa i residenti, visto che anche i dispositivi di sorveglianza installati hanno ravvisato la presenza di questi animali, che possono rappresentare un pericolo per chiunque.

La situazione a Torino e in Piemonte della proliferazione dei lupi

Negli ultimi mesi, la Regione Piemonte ha studiato delle strategie per contenere le conseguenze negative derivanti da questo problema.

La proliferazione dei lupi è tale che, al momento, ne sono stati segnalati 450 su tutto il territorio regionale. Praticamente in Piemonte ci sono gli stessi lupi che vivono in tutta la Francia. Una situazione che spinge a prendere decisioni per rimediare ai rischi e ai danni a cui sono esposti allevatori, famiglie e animali.

Per questo sono state istituite delle squadre di prevenzione, con centinaia di agenti pronti a intervenire in casi di emergenza. Inoltre, si sta valutando un piano di abbattimenti mirati, che riduca il numero dei lupi e dia ancora più sicurezza alla cittadinanza. C’è da superare la resistenza degli animalisti, che si oppongono da tempo a qualsiasi forma di riduzione violenta della popolazione dei lupi.

6054

Related Articles

6054
Back to top button
Close
Close