AnimaliArticoli HP

Gatto di Torino arriva fino a Bolzano in un vano motore: salvo per miracolo

5952
Tempo di lettura: < 1 minuto

Un gatto di Torino è giunto fino a Bolzano all’interno del vano motore di una macchina.

L’animale ha viaggiato per ben 450 chilometri dentro il cofano di una vettura, passando dal capoluogo piemontese fino alla città del Trentino Alto Adige. L’accaduto ha dell’incredibile, in quanto ad accorgersi della presenza del gattino all’interno del vano è stato un residente della città trentina, che si era accorto dei miagolii provenienti dall’auto. I rumori hanno indotto a contattare le forze dell’ordine, che hanno offerto il loro contributo in maniera rapida.

Gli agenti sono stati immediatamente avvertiti e hanno provveduto a ricostruire il tutto, per salvare la vita al gatto.

La ricostruzione dei fatti: Il viaggio del gatto da Torino a Bolzano

I vigili di Bolzano hanno tentato di risalire all’intestaria della macchina. Tentativi andati a buon fine, dato che si trattava di una donna residente proprio a Torino. Il collegamento è stato trovato grazie all’anagrafe, dalla cui banca dati è stato possibile ricavare la parentela tra la cittadina torinese intestataria del mezzo e la figlia, abitante nella via in cui l’auto con il gatto è stata rinvenuta.

Alla fine si è scoperto che la signora torinese ha già una gatta, che ha avuto un cucciolata. Uno dei suoi piccoli è andato a incastrarsi esattamente nel vano motore, dopo essere sfuggito. Il micio è stato estratto dopo diversi e difficili tentativi, che però hanno permesso di riportarlo all’esterno in buone condizioni di salute. L’unico problema era rappresentato dalla fame, con cui il gatto aveva dovuto fare i conti nelle ore precedenti, trascorse senza cibo.

Si tratta di un piccolo miracolo, tenendo che le condizioni in cui il gatto ha viaggiato erano veramente pericolosissime.

5952

Related Articles

5952
Back to top button
Close
Close