Articoli HPTerritorio

Torino, automobilista investe uno dei tori scappati: strade provinciali chiuse

4126
Tempo di lettura: < 1 minuto

La situazione dei tori scappati nella provincia di Torino si è complicata nella notte e le autorità hanno deciso di chiudere le strade provinciali.

Malgrado le rassicurazioni della prefettura, che aveva stabilito nella giornata di mercoledì come termine ultimo, ma la serata di ieri ha consegnato un nuovo capitolo della vicenda.

Gli esperti della ASL TO 3 avevano provato ad avvicinare il mini branco, scappato da un allevamento ippico, la tenuta San Lorenzo, ma gli animali sono riusciti a eluderel’uomo.

Automobilista investe uno dei tori scappati a Torino: provinciali chiuse

Cinque tori stanno agitando il torinese, rifugiandosi nel bosco di La Mandria, riuscendo a evitare i presidi di veterinari e dei carabinieri forestali.

Dopo le rassicurazioni del prefetto, nella notte è arrivata l’accelerata: un giovane automobilista ha investito un toro uccidendolo. Il conducente del mezzo stava rincasando, e trovandosi il bue sul suo percorso non è riuscito ad evitare l’impatto.

I sindaci di Druento, San Gillio, La Cassa e Givoletto hanno dato fondo a tutte le risorse tra volontari e vigili urbani per tenere la zona sotto controllo. La preoccupazione dei primi è che la mandria possa avvicinarsi al centro abitato, e l’episodio dell’investimento ha alzato l’attenzione.

Le strade provinciali che circondano il bosco sono state chiuse al traffico di autovetture fino alla cattura degli animali. Una mossa motivata sia dal pericolo per gli automobilisti, sia per evitare intromissioni nella cattura della mandria.

Infatti le autorità hanno lamentato lo scarso senso civico di alcuni curiosi, che hanno spaventato gli animali nel tentativo di fotografarli. I veterinari dell’ASL hanno a più riprese dichiarato che i tori non aggrediscono l’uomo, ma la prudenza è d’obbligo.

Le autorità stanno cercando di trovare e sedare gli animali nel più breve tempo possibile, al fine di donare a tutti, animali compresi, la vita quotidiana.

(FOTO DI REPERTORIO)

4126

Related Articles

4126
Back to top button
Close
Close