Articoli HPTrasporti

Amazon apre il nuovo centro logistico a Grugliasco: offrirà 150 posti di lavoro

2704
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il colosso dell’E-Commerce Amazon continua l’apertura di sedi nel Piemonte e nella giornata di ieri ha aperto l’ennesimo centro di smistamento logistico, questa volta a Grugliasco.

Malgrado le difficoltà economiche legate alla pandemia, l’azienda di Jeff Bezos ha continua a crescere in maniera incessante. Dopo l’apertura a Cuneo, Amazon continua a investire nel Piemonte.

Un passo che al di là delle ingenti unità di lavoratori richiesti, circa 150 dipendenti necessari, sarà un passo verso una struttura di lavoro più sostenibile.

Amazon apre il nuovo centro logistico a Grugliasoco: offrirà 150 posti di lavoro
Amazon apre il nuovo centro logistico a Grugliasoco: offrirà 150 posti di lavoro

Centro logistico Amazon a Grugliasco: dettagli e modalità di candidatura

Amazon arriva anche a Grugliasco, e porterà con sé una grandissima richiesta di forza lavoro.

Il colosso del commercio digitale avrà creato circa 150 nuovi posti di lavoro per la nuova sede. I lavori assunti sono così suddivisi: 30 responsabili di magazzino e 120 autisti per i vettori dei fornitori.

La candidatura per nuove assunzioni potrà essere inviata mediante la sezione Jobs del sito Amazon o attraverso l’invio del curriculum vitae alle agenzie del lavoro che hanno in carico la procura dell’azienda statunitense.

Il nuovo deposito ha aperto ieri, e ricopre una superficie di circa 11.750 metri quadrati. L’edificio ha ricevuto la certificazione energetica Breeam Very Good.

L’isolamento termico è offerto grazie i nuovi materiali di tetto e facciate, che garantiscono una massima resa di temperatura.

La fornitura elettrica è garantita dall’installazione di diversi pannelli solari, capaci di generare energia per illuminare 65 abitazioni.

L’illuminazione, oltre a quella garantita dalle finestre che permettono grande luce naturale, è interamente a led, garantendo un ulteriore risparmio.

Una scelta sostenibile in linea con le richieste dei clienti e dei lavoratori, al fine di offrire un’esperienza lavorativa il più confortevole possibile.

L’esigenza di aprire un ulteriore centro nel piemontese è dettato dalla sempre maggiore richiesta di pacchi del colosso americano, che punta da sempre sull’efficienza del servizio e sulla rapidità.

2704

Related Articles

2704
Back to top button
Close
Close