Articoli HPEventi

A Torino riaprono i musei in zona gialla: pronte le mostre estive

1690
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lunedì arriva la tanto agognata zona gialla in Piemonte, e questa porta all’apertura anche dei musei di Torino, che hanno in serbo diverse mostre per il periodo estivo.

I decreti con le aperture a singhiozzo hanno portato agitazioni nel settore dell’arte, fortemente colpito al pari della ristorazione e dei negozi al dettaglio.

Non tutte le mostre saranno pronte ad aprire per l’ultima settimana di aprile, tuttavia per l’estate tutti i musei saranno pronti ad accogliere i visitatori.

Tra mostre inedite e quelle poco frequentate per via delle restrizioni, Torino si propone come metà ideale per chi cerca cultura e arte.

I musei di Torino riaprono in zona gialla: le mostre da visitare

Dopo mesi duri per tutti, l’arte ripartirà e la fondazione Torino Musei sta lavorando per accontentare la richiesta degli appassionati.

Molti sono i musei subito pronti a partire: al GAM, galleria arte moderna, è stata prorogata fino a ferragosto la mostra “Ancora Luce” di luigi Nervo, mai aperta per via del Covid. Sempre la struttura accoglierà le mostre “Photo Action Torino 2020” – fino al 6 giugno – e “Primato dell’Opera” fino al 10 agosto.

Palazzo Madama, invece, ha prorogato fino al 12 luglio la mostra “Ritratti d’Oro e d’Argento”. Il 7 maggio invece la struttura aprirà le porte al “World Press Photo Exhibition 2021″, la mostra di fotogiornalismo più importante al mondo. A completare le grandi mostre c’è l’esibizione per la prima volta dopo il restauro de “La Madonna delle Partorienti”.

Al MAO confermata fino al 13 giugno la mostra “China Goes Urban e proseguono le mostre “Samurai, Poeti e uomini di ingegno” e “Trame Persiane”.

Il fiore all’occhiello della città della Mole resta il “San Giovanni Battista” di Caravaggio, esposto da febbraio nei musei Reali.

Pronti all’apertura anche il Museo Egizio e del Cinema Italiano.

Riaprono anche i castelli e le residenze Sabaude

Martedì 27 aprile riapre Villa della Regina, mentre il 30 aprile riapriranno anche gli appartamenti del Castello di Moncallieri. Il primo maggio toccherà agli appartamenti reali di Palazzo Carignano.

La reggia di Venaria e il Castello della Mandria apriranno al pubblico martedì 27 aprile.

1690

Related Articles

1690
Back to top button
Close
Close