Articoli HPmeteo Torino

Meteo a Torino, nel weekend un assaggio di estate: poi arrivano le piogge

1084
Tempo di lettura: < 1 minuto

Le previsioni del meteo a Torino vedono l’arrivo di un’ondata di calore per questi due giorni finali della settimana.

Il weekend del 24 e del 25 aprile sarà caratterizzato dal grande caldo, determinato dal passaggio dell’anticiclone africano in tutto il paese. L’Italia sarà investita da questo fenomeno, che porterà un evidente innalzamento delle temperature. Basti pensare ai picchi massimi, che raggiungeranno stabilmente i 25 gradi, sia di sabato che di domenica.

La giornata di sabato 24 aprile si aprirà con un cielo soleggiato, che sarà coperto debolmente dalle nubi tra mattino e pomeriggio. In serata le condizioni si manterranno stabili. Le temperature minime saranno di 11 gradi, mentre le massime non andranno oltre i 22 gradi.

Domenica 25 aprile con il sole, che splenderà, nonostante la comparsa di qualche debole nube, anche durante il pomeriggio. In serata inizieranno a farsi vedere le prime velature, preludio dei cambiamenti delle ore successive. Le temperature minime saranno in rialzo a 12 gradi, così come le massime, che saliranno a 23 gradi.

Le anticipazioni sul meteo a Torino per la prossima settimana

Questa improvvisa andata di caldo potrebbe trarre in inganno su quello che sarà il meteo a Torino nel corso della prossima settimana.

Alle giornate soleggiate, infatti, farà seguito il maltempo, che tornerà in maniera improvvisa già da lunedì 26 aprile. Dall’inizio della settimana, fino a sabato 1 maggio, si assisterà a giorni prevalentemente dominati dalle piogge.

Fatta eccezione per martedì 27, le precipitazioni scenderanno di continuo e porteranno con loro anche un abbassamento delle temperature. Ci saranno, dunque, delle variazioni piuttosto evidenti, che comunque non incideranno in maniera eccessiva sul clima mite. Le massime si aggireranno sempre tra i 18 e i 20 gradi, mentre saranno le minime a scendere a livelli di fine autunno.

Insomma, nei prossimi giorni bisognerà prepararsi a cambi repentini delle condizioni meteorologiche. L’arrivo della pioggia è stato tanto atteso, in quanto il volume delle precipitazioni cadute nell’arco di questi mesi è stato davvero contenuto. Una quantità molto limitata, al di sotto anche delle medie degli ultimi anni, già comunque molto basse.

(Previsioni da www.3bmeteo.com)

1084

Related Articles

1084
Back to top button
Close
Close