Articoli HPTrasporti

Riparte la tranvia Sassi-Superga: viaggerà tutta la settimana

2045
Tempo di lettura: < 1 minuto

La tranvia Sassi-Superga riparte.

Dopo diverse settimane di stop obbligato, la funicolare che collega Sassi a Superga si appresta nuovamente a circolare. A partire da sabato 17 aprile, questo particolarissimo mezzo di trasporto riprenderà le sue funzioni, con le dovute accortezze. A permettere la riattivazione di questo servizio è stato il ritorno in zona arancione di Torino e del Piemonte, che consente una più ampia libertà negli spostamenti, che era irrimediabilmente negata in zona rossa.

Il trenino a dentiera tornerà a percorrere il suo itinerario di oltre 3mila metri, per un dislivello di oltre 400 metri. 

Collega il quartiere precollinare di Sassi con la collina di Superga, arrivando a un’altitudine di ben 672 metri.

Il ritorno in funzione della tranvia sarà caratterizzato dall’introduzione dell’orario estivo. La funicolare sarà operativa tutti i giorni, dal lunedì alla domenica. Le partenze saranno fissate ogni ora da Sassi e saranno disponibili dalle 10:00 alle 18:00. L’ultimo viaggio con partenza da Superga sarà fruibile dalle 18:30.

La meraviglia della tranvia Sassi-Superga

La tranvia Sassi–Superga, conosciuta anche come come Dentiera (o Dentera, detto in piemontese) è la linea tranviaria collinare a cremagliera di Torino. Viene gestita da GTT.
Giungendo alla sommità del colle, uno dei più alti della collina torinese, si trova la basilica di Superga, dalla quale si può godere della meravigliosa vista su un panorama mozzafiato. Da qui si vede la città attraversata dai fiumi Po e Dora, con lo sfondo dell’intero arco alpino. Un’attrazione imperdibile, sia per i torinesi, sia per i turisti.

Arrivando a Superga si possono apprezzare appunto il panorama sulla città e le Alpi. Senza contare che si può vedere da vicino la Basilica di Superga progettata da Filippo Juvarra, che ospita, nei suoi ambienti sotterranei, le tombe reali dei Savoia.

Il collegamento della tranvia è realizzato mediante un convoglio composto di motrice. Questo muove al massimo due vetture rimorchiate, che riescono a ospitare complessivamente un numero massimo di 210 passeggeri. Tutti gli anni, nei pomeriggi delle giornate festive (solo nel periodo primaverile e invernale il servizio è raddoppiato. Ciò è possibile grazie all’utilizzo contemporaneo di due convogli. Anche quest’anno, soprattutto per ragioni sanitarie e per consentire il corretto mantenimento delle distanze di sicurezza, si procederà in questo senso.

Ricordiamo che il servizio è accessibile anche alla clientela disabile mediante assistenza di due accompagnatori, previa segnalazione ai numeri telefonici: 011/5764733 – 011/5764750.

Per qualsiasi informazione è utile consultare il sito di Gruppo Torinese Trasporti all’indirizzo www.gtt.to.it.

2045

Related Articles

2045
Back to top button
Close
Close