Articoli HPTerritorio

Torino, controlli a tappeto durante il weekend di Pasqua

809
Tempo di lettura: 2 minuti

Oltre 500 pattuglie dei carabinieri impiegate, ma poche sanzioni: feste clandestine, negozi multati e nei parchi solo sport e passeggiate

Sono più di 3000 i controlli effettuati dalla Polizia di Torino durante il weekend di Pasqua.

Nei parchi cittadini solo sportivi, famiglie in bicicletta e tante persone che non hanno voluto rinunciare a una passeggiata tra i viali in fioritura.

Infatti, secondo il report inviato in Prefettura, non si riscontrano episodi significativi di assembramento, per una Torino che non ha trasgredito alle restrizioni pasquali, casi isolati a parte.

Pertanto, se l’insolenza aveva caratterizzato gran parte dell’ultimo mese in zona rossa, i controlli del weekend hanno invece riscontrato un ampio rispetto delle regole per contrastare l’epidemia Covid.

Il lockdown non piace a nessuno, lo sappiamo, e per quanto ormai il grado di sopportazione sia arrivato al limite per tutti, Torino dà l’ennesima prova di resilienza.

Poche infatti le sanzioni

Parliamo giusto di qualche festa clandestina e una manciata di negozi ribelli alle normative che non hanno impegnato più di tanto le 500 pattuglie delle forze dell’Ordine di Torino in servizio per i controlli di Pasqua.

Nel corso delle perlustrazioni tra le vie della movida, gli agenti hanno multato un minimarket in zona San Paolo, su un totale di quaranta esercizi ispezionati.

In zona Borgo Po invece, 9 ragazzi tra i 20 e i 22 anni sono stati sanzionati per l’organizzazione di un festino di compleanno a sorpresa all’interno di una villa.

Così come, allo stesso modo, la scorsa notte in via La Salle era stata rintracciata una festa con musica a tutto volume.

11 i partecipanti al rave casalingo che sono incappati in una multa, 3 dei quali denunciati anche per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Nella provincia di Torino invece, i carabinieri hanno portato a termine una cinquantina di controlli su tutto il terittorio metropolitano.

Su 50 locali ispezionati, uno solo è stato sanzionato, mentre a Gassino Torinese i militari hanno provveduto all’interruzione di una festa di compleanno con 15 invitati.

Operazioni e controlli ai quali ha contribuito anche la Guardia di Finanza, sanzionando con la chiusura temporanea per 5 giorni un solo esercizio commerciale.

Al parco del Valentino invece non sono stati registrati assembramenti degni di nota, come magari ci si poteva aspettare.

Le pattuglie della Polizia a cavallo hanno sequestrato 4 carrelli pieni di bottiglie di alcolici, appartenenti ai venditori abusivi della zona, multati uno a uno dagli agenti.

809

Related Articles

809
Back to top button
Close
Close