Articoli HPTerritorio

Torino diventa Distretto Turistico: il riconoscimento arriva dal Governo

2948
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino è Distretto Turistico: l’ufficialità dal Governo

Torino è stata proclamata Distretto Turistico.

L’annuncio è arrivato in queste ore, in seguito alla firma degli atti da parte del Ministero del Turismo. Il Governo ha infatti reso ufficiale la classificazione del capoluogo piemontese come Distretto Turistico.

Questo importante riconoscimento da parte dell’Esecutivo è stato ottenuto dopo un lungo processo, che ha visto lo sforzo di numerosi soggetti. Gli operatori e le istituzioni del territorio hanno particolarmente spinto per questo obiettivo.

Un traguardo di tutto rispetto, i cui effetti positivi sono evidenti. L’istituzione del Distretto Turistico della città di Torino porta in dote la condizione favorevole di zona a burocrazia zero. In questo senso, vengono offerte ai nostri territori diverse agevolazioni dal punto di vista economico, fiscale e amministrativo in ambiti di interesse come ricerca e sviluppo. E non solo: sarà allestito uno sportello unico, che supporterà le agenzie fiscali nella velocizzazione delle pratiche amministrative e negli investimenti locali. Senza contare che le autorizzazioni relative a queste attività saranno rimpiazzate da semplici comunicazioni del soggetto coinvolto al Servizio unico per le attività produttive.

I risvolti futuri

Questa novità rappresenta il primo tassello per la ripartenza di un settore in forte crisi.

Il comparto turistico aveva vissuto, per oltre un decennio, una fase di crescita costante ed esponenziale. Il turismo torinese si era sviluppato su numerosi punti di forza, come la cultura, l’enogastronomia, gli eventi e molto altro.

L’arrivo del Coronavirus e tutte le restrizioni necessarie per contrastare la diffusione della pandemia hanno portato al ridimensionamento di tutto il giro d’affari di questo settore in piena salute. Un colpo durissimo per alberghi, ristoranti, musei, teatri, arene e molti altri punti di attrazione. Un insieme di attività che rappresentava uno dei fulcri dell’economia locale, che è stato letteralmente messo in ginocchio negli ultimi tredici mesi.

Ora servono ricette valide per rilanciare il turismo locale, che attende soluzioni per avere delle boccate di ossigeno e ripartire. Questo è solo il primo tassello per riportare in alto il turismo a Torino.

2948

Related Articles

2948
Back to top button
Close
Close