Articoli HPSanità

L’RT cresce, manca solo l’ufficialità: Piemonte in zona arancione a marzo

25619
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Piemonte non sorride, visti i crescenti aumenti di contagi, ed ormai pare certa la retrocessione della regione in zona arancione a marzo.

I rumors di ieri, al netto dell’aumento di contagi e la vertiginosa salita dell’indice RT lasciano poche speranze alla regione che vedrà ulteriori restrizioni da lunedì.

Meno di un mese in area gialla, con un barlume di libertà che purtroppo ha fatto precipitare la situazione sanitaria, costringendo il Piemonte alla retrocessione.

Malgrado gli appelli delle autorità alla responsabilità, i contagi sono saliti di circa 400 unità da martedì a mercoledì, dando la spallata decisiva alla scelta del governo.

A contribuire alla caduta dei dati ha inficiato anche la mini zona rossa nella città di Re, in provincia di Verbano Cusio Ossola.

I numeri che portano il Piemonte in zona arancione da marzo

Il ritorno in zona arancione è frutto di un significativo aumento dei contagi, che nella settimana di riferimento, 15 – 21 febbraio, registra 5744 contagi a fronte dei 5127 della settimana precedente.

L’indici RT, per questo, è salito oltre l’1 rispetto allo 0.96 della settimana precedente, condannando il Piemonte.

Il comune di Re, inoltre, ha contribuito al controllo, dove nel piccolo comune si sono registrati ben 92 contagi, costringendo l’area comunale in zona rossa.

Preoccupa il numero dei contagi in salita: aumento del 6.8% in più rispetto al giorno precedente.

Infatti nella giornata di mercoledì sono risultati positivi quasi il 7% su 21363 tamponi effettuati.

Fortunatamente, rispetto ad altre zone del paese, non preoccupano i contagi nell’area scolastica, dove sono 502 gli studenti positivi.

Sono oltre 2672 gli studenti in isolamento fiduciario presso i propri domicili, mentre 62 sono gli insegnati positivi e 160 quelli in quarantena.

Una situazione certamente preoccupante, ma che non allerta le autorità sanitarie rispetto ad altre regioni del nostro paese più colpite.

25619

Related Articles

25619
Back to top button
Close
Close