Articoli HPTerritorio

Barriera di Milano: l’esercito schierato a Torino

2294
Tempo di lettura: < 1 minuto

A Torino si ripresenta una situazione analoga a quella avvenuta durante il lockdown della primavera passata. Torna l’esercito in Barriera di Milano e la sorveglianza viene intensificata a causa delle continue aggressioni alle forze dell’ordine.

I cittadini hanno il diritto di sentirsi al sicuro nella loro città e visti gli ultimi episodi, in cui le forze dell’ordine sono state prese di mira durante i controlli di routine, si è deciso di intensificare la sicurezza.

La decisione è stata presa e fortemente voluta dal tavolo interistituzionale. Quest’ultimo ha chiesto esplicitamente di aumentare la videosorveglianza con l’ausilio di telecamere ed intensificare i controlli con il supporto di unità delle Forze armate per garantire maggiore sicurezza ai cittadini e alle forze armate stesse e prevenire rischi e pericoli. Soprattutto durante le ore serali e notturne, considerate più a rischio.

Alla delibera del tavolo interistituzionale hanno partecipato e aderito alcune figure di rilievo del paese, tra cui la sindaca Chiara Appendino, l’assessore alla sicurezza Fabrizio Ricca, il questore Giuseppe De Matteis e i comandanti provinciali dei carabinieri e della Guardia di Finanza.

Uno dei più coinvolti nella questione è proprio Fabrizio Ricca, assessore alla sicurezza. È suo il compito di garantire la maggior protezione ai cittadini. Da qui la scelta di coinvolgere numerosi quartieri del capoluogo piemontese nell’acquisizione di telecamere per la videosorveglianza.

Uno dei quartieri maggiormente controllato e sottoposto ad ulteriore sorveglianza è barriera di Milano, coinvolto in diverse aggressioni nei confronti delle forse dell’ordine. Proprio per questo motivo si è preferito un ritorno all’esercito in questa zona.

Tutto questo è stato possibile grazie allo stanziamento di fondi messo a disposizione dalla Regione per il tavolo interistituzionale e il supporto e l’aiuto da parte del Prefetto di Torino sono stati fondamentali per una corretta gestione dell’operazione.

2294

Related Articles

2294
Back to top button
Close
Close