Articoli HPTerritorio

A Torino ristorante giapponese sanzionato per pessimo stato degli alimenti e dei macchinari

2253
Tempo di lettura: < 1 minuto

È stato sanzionato pesantemente un ristorante giapponese a Torino in seguito alla scoperta di diverse gravi irregolarità.

Si tratta di un ristorante in via Frejus, che è stato ispezionato dalla Vigili Urbani in occasione dei controlli anti-covid.

Gli agenti della Polizia Municipale hanno condotto le operazioni, nel corso delle quali è emerso il cattivo stato di conservazione di diversi alimenti e dei macchinari, ritrovati in stato piuttosto sgradevole.

Una serie di irregolarità, che ha fatto scattare una multa per la titolare, una signora di nazionalità cinese. Non sono stati presi ulteriori provvedimenti.

Vettura Vigili Urbani Torino

I motivi delle sanzioni

Le sanzioni sono state imposte alla proprietaria dell’attività per infrazioni piuttosto evidenti. Ad esempio, sono stati sequestrati 90 kg di merce, tra carne, anelli di calamari, gamberetti e molto altro. Dai risultati dei controlli sono risultati in stato di cattiva conservazione anche altri alimenti, come ravioli di gamberi e di carne e diversi prodotti dolciari.

A pesare sulla situazione sono stati i difetti riscontrati sui macchinari di lavoro. Ad esempio, la cucina si presentava in condizioni igieniche e sanitarie pressoché precarie, vista la carenza di pulizia e la trascuratezza. Anche i congelatori presentavano diversi problemi, come la conservazione di generi alimentari freschi, poi congelati dopo molto tempo (alcuni ormai avevano addirittura pezzi di muffa attaccati).

La sanzione erogata è stata una salata multa, ma non sono state aggiunte sanzioni penali riguardanti la libertà personale della titolare.

Insomma, un altro caso di cattiva gestione di un’attività a tema alimentare. Si tratta dell’ultima di una lunga serie, dopo tutti i controlli a tappeto eseguiti dopo il primo lockdown. Molti ristoranti, soprattutto cinesi e giapponesi, hanno mostrato tutte le proprie lacune dopo le perquisizioni. Occorre prestare molta attenzione a dove ci si reca per un pasto, soprattutto in questo periodo particolare.

2253

Related Articles

2253
Back to top button
Close
Close