Articoli HPTerritorio

Torino: arriva il cashback di stato anche sui mezzi pubblici

604
Tempo di lettura: 2 minuti

Sui mezzi pubblici di Torino si potrà sfruttare il cashback attraverso l’acquisto dei biglietti

Nella giornata di ieri la Sindaca Appendino ha comunicato che a Torino sarà possibile riscuotere il cashback statale anche sui mezzi pubblici.

Chiunque acquisterà il biglietto tramite carta di debito o di credito sugli autobus abilitati o in metropolitana, potrà ricevere l’addebito del 10% sul prezzo.

Tuttavia il servizio non copre ancora tutti i mezzi pubblici della città.

Al momento è disponibile solo per le linee 18, 55, 56, 58 e 68 della GTT, in quanto sono le uniche a possedere il sistema di pagamento contactless.

Mentre, al contrario, l’addebito di stato è garantito in tutte le stazioni della Metropolitana di Torino.

Attraverso i social, la prima cittadina del Comune di Torino, Chiara Appendino ha voluto elogiare l’iniziativa del pagamento bancomat sui mezzi pubblici di Torino, senza la quale il cashback non sarebbe possibile.

La scorsa estate, infatti, Torino è diventata la prima città italiana a dotarsi di un sistema di pagamento contactless.

Il servizio è attivo, sia sugli autobus (non tutti) che in metropolitana, per l’acquisto dei biglietti di viaggio, e ora anche per usufruire del cashback di stato.

Stazione Metropolitana Porta Nuova Torino
Torino arriva il cashback di stato anche sui mezzi pubblici

Ma come funziona il cashback da adesso in avanti?

Come sappiamo l’iniziativa dello Stato prevede un rimborso sugli acquisti tramite carte di credito, di debito o prepagate, con l’esclusione delle spese effettuate online.

Nel caso dei mezzi pubblici di Torino, il pagamento sul posto del biglietto tramite carta contactless permetterà di usufruire del 10% di cashback.

Ovviamente bisogna tenere a mente che è necessario realizzare un numero minimo di transazioni tracciabili per ricevere il bonus.

A partire da gennaio infatti, il rimborso è ottenibile solo con l’esecuzione di almeno 50 operazioni a regime entro fine giugno.

Ricordiamo inoltre che il cashback ha un importo massimo di 150 euro su una spesa di 1500, con un limite di rimborso per ogni acquisto non superiore ai 15 euro.

604

Related Articles

604
Back to top button
Close
Close