Articoli HPTrasporti

Ultimatum del comune di Torino a Tobike: contratto a rischio

876
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il servizio ToBike a Torino rischia di diventare un caso, visto che l’azienda fornitrice continua a procrastinare il ripristino del servizio.

Il comune, spazientito, ha varato una data limite, il 15 febbraio, per il ripristino di bici e stazioni, pena la revoca del contratto.

Il direttore commerciale di Tobike, Gianluca Pin, ha promesso in giunta comunale che il servizio riprenderà quanto prima.

Tuttavia il servizio non riprenderà in formato in maniera integrale, ma saranno attive solo una parte delle 147 stazioni dislocate per la città della Mole.

L’azienda, che ha subito diversi furti e danni, promette la ripresa del servizio malgrado le difficoltà del momento.

Il servizio che Tobike vuole offrire a Torino dal 15 febbraio

Ridisegnare la mappa delle stazioni, chiuderne alcune e spostarne altre, ma il 15 febbraio saranno riaperte le prime venti.

L’azienda promette la riapertura di 20 stazioni al mese fino al ripristino integrale delle 147 postazioni previste dall’accordo con il comune.

Il comune però ha mostrato segni di impazienza per un disservizio che conta 1300 biciclette in sharing ferme e inutilizzate, in un periodo storico dove è fortemente sconsigliato l’utilizzo dei mezzi pubblici.

Le biciclette possono essere un utile alleato per tamponare la carenza di mezzi di trasporto pubblico, tuttavia il disservizio non agevola questa soluzione.

Da qui la decisione della giunta comunale di revocare la concessione in caso di un nuovo rinvio o disservizio.

Un bando che verrebbe subito attivato al fine di ridare alla città di Torino un servizio di Bike Sharing adeguato alle esigenze della popolazione.

La replica della società è volta alla difficoltà di offrire un servizio per i continui furti e atti vandalici, che nel corso dei mesi hanno portato la ditta di condivisione dei mezzi a ingenti spese di ripristino e costi assicurativi.

A tal proposito l’azienda è pronta a installare un sistema anti vandali per tutelare i mezzi.

876

Related Articles

876
Back to top button
Close
Close