Articoli HPUrbanistica

Arrivano i T-Red su corso Allamano: a Grugliasco tre semafori sul corso principale

6698
Tempo di lettura: 2 minuti

A breve i T-Red su corso Allamano: i semafori saranno installati in tre incroci

Stanno per arrivare i T-Red su corso Allamano. Su una delle principali arterie di Torino e della sua area Ovest saranno presto installati questi nuovi rilevatori di infrazioni.

Si tratterà di dispositivi all’avanguardia, che saranno utili per verificare (ed eventualmete sanzionare) il passaggio con il rosso da parte degli automobilisti.

Già nel corso del 2019 e del 2020 il Comune di Grugliasco aveva avviato un piano di investimenti piuttosto corposo per la sicurezza e la prevenzione stradale. Nello specifico, l’amministrazione comunale ha preventivato una manovra che sfiora i 600mila euro per dotarsi di questi nuovi impianti.

Si investirà con maggiore decisione su corso Allamano, che necessita di nuove misure per contenere gli episodi di imprudenza al volante. Un piano ben preciso, che mira a rendere più sicuri gli incroci, che rappresentano le vere fonti di pericolo del corso. Al contrario, saranno meno presenti (o del tutto assenti) i velox, ritenuti ormai meno necessari. Questo perché la forte presenza di rotonde e rallentatori consente di moderare la velocità già in più punti, rendendo più sicuro il corso, da questo punto di vista. Già da ottobre risultano spente le vecchie installazioni, che saranno presto sostituite da quelle per la segnalazione dei passaggi  col rosso.

Il progetto dei T-Red su corso Allamano

I T-Red su corso Allamano sbarcheranno verosimilmente tra questo mese di gennaio e il prossimo di febbraio.

Ci sono stati dei rallentamenti, in quanto questi dispositivi avrebbero dovuto essere operativi già dalla fine dello scorso anno. Il bando di assegnazione, però, è stato rifatto più di una volta, a causa di controversie legate alla tutela della privacy durante le riprese. Dopodiché, i nuovi T-Red entreranno in funzione in punti studiati appositamente.

I rilevatori installati saranno inizialmente tre.

Si procederà, in questa fase iniziale, con l’installazione dei dispositivi in via Rivalta, via Leonardo da Vinci e via Crea all’incrocio tra strada Gerbido e via Moncalieri. Le sanzioni per coloro che non rispetteranno il semaforo rosso saranno davvero pesanti. Le contravvenzioni, se saranno accertate tra le 07:00 e le 22:00, saranno di 167 euro. L’importo salirà a 222 euro di notte e nelle prime ore della mattina, tra le 23:00 e le 07:00. In questo caso saranno anche tolti 6 punti sulla patente ai trasgressori.

L’azienda che si occuperà delle apparecchiature sarà anche incaricata delle operazioni per i prossimi anni, dovrà anche provvedere al noleggio, all’installazione e alla manutenzione ordinaria e straordinaria di tutti gli impianti che saranno posizionati.

6698

Related Articles

6698
Back to top button
Close
Close