Articoli HPTerritorio

Via Roma: nuovi appartamenti di lusso al posto dell’ex banca

4795
Tempo di lettura: 2 minuti

Un investimento di 50 milioni per i nuovi appartamenti di lusso con vista su Via Roma

A un isolato da via Roma, la sede di Banca Intermobiliare di via Gramsci 7 lascerà spazio a nuovi appartamenti di lusso e non solo.

Infatti, si parla anche di nuovi e moderni spazi comuni per il coworking e una tettoia panoramica in sostituzione dei vecchi uffici.

Chiaramente si tratterà di un progetto molto costoso.

E a prendersene l’incarico è stata la società Invesco Real Estate Management, che investirà un totale di 50 milioni di euro per i prossimi 2 anni di lavori.

I quali sono già partiti e serviranno a realizzare ben oltre 70 alloggi, pronti per il 2022.

Questo progetto in particolare sta risentendo dei nuovi stili di vita imposti dalla pandemia.

Per questo motivo si provvederà all’ampliamento di nuove aree condivise per le attività di smart working e il tempo libero.

Isolato via Gramsci Torino
Via Roma nuovi appartamenti di lusso al posto dell’ex banca

L’intero progetto è stato lanciato il 30 giugno scorso.

Nel dettaglio, si parla di della creazione di 76 appartamenti di lusso, di vari tipologia: dai super attici fino ai bilocali.

Le residenze andranno ad occupare tutti e sette i piani, fatta eccezione per il primo, che diventerà un innovativo open space per gli inquilini.

Proprio al primo piano ci saranno salottini e postazioni di collegamento a internet dove sarà possibile, non solo ricevere ospiti, ma anche svolgere tutte quelle attività ‘fuori’ appartamento.

Soprattutto per quanto riguarda questo periodo storico dove lo smart working è all’indice del giorno.

Allo stesso modo, sono previsti anche degli armadietti privati per la ricezione degli acquisti online.

Così come anche un parcheggio sotterraneo sul lato pedonale di via Amendola, al servizio del palazzo.

Sta di fatto che a lavori conclusi, il condominio di lusso prenderà il nome di Palazzo Aloisio, il nome dell’architetto che ideò il progetto negli anni Novanta.

Progetto che poi è stato ripreso e riadattato ai tempi moderni, dall’architetto Giuseppe Pizzuti, capo della divisione Living di BNP Paribas Real Estate.

Senza dubbio la gemma del nuovo palazzo sarà il terrazzo con vista panoramica sulla città.

Il rooftop andrà ad occupare una superficie di 400 metri quadri.

E diventerà un’area lounge dove poter organizzare riunioni di lavoro oppure attività di smart working.

Anche in questo caso l’elaborazione del progetto, già pronto prima della Pandemia, ha subito un ampliamento degli spazi per adattarsi alla situazione che stiamo vivendo.

Lo stesso Giuseppe Pizzuti ha voluto evidenziare come il nuovo palazzo costituisca uno dei primi lavori di sviluppo residenziale attenti agli spazi ‘esterni’ alle mura di casa.

Contemporaneamente però, al piano terra continueranno ad esserci le attività commerciali.

Le quali occuperanno una superficie di oltre 4000 mila metri quadri.

4795

Related Articles

4795
Back to top button
Close
Close