Articoli HPEventiSport

Il Giro d’Italia 2021 partirà da Torino

5036
Tempo di lettura: 2 minuti

La città diventa sempre più capitale dello sport

La Grande partenza del Giro d’Italia per l’edizione 2021, avverrà proprio da Torino.

Insieme alle Final Four di Nations League e alle ATP Finals di tennis, si aggiunge anche il Giro. Partirà da Torino in primavera.

In data sabato 8 maggio, infatti, avrà luogo la prima tappa del Giro d’Italia 2021 con partenza e arrivo a Torino.

L’ultima volta che la gara ciclistica scattò dal capoluogo piemontese fu nel 2011, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

Anche la seconda frazione partirà da Torino, per poi dirigersi fino a Verbania, in omaggio a Filippo Ganna, Campione del Mondo a cronometro in carica.

A spuntarla è stato proprio il Piemonte insieme a Torino, battendo la concorrenza di molte altre città come sede di inaugurazione della Corsa. Nello specifico, anche Sicilia, Calabria, Puglia e Sardegna si erano candidate.

Per il momento, l‘assegnazione attende la conferma, data l’emergenza sanitaria in corso.

Se la Pandemia verrà arginata, il Piemonte e Torino ospiteranno comunque l’edizione 2021 del Giro d’Italia.

Giro d'Italia
Il Giro d’Italia 2021 partirà da Torino.

Le nuove tappe in programma.

Gli appassionati del ciclismo avranno modo di divertirsi con le nuove tappe in programma.

Gli organizzatori del Giro hanno intenzione di riproporre il Colle Fauniera nel cuneese, così come anche il mitico Monte Zoncolan (in Friuli Venezia Giulia), una delle salite più dure d’Europa. 

Con molta probabilità, il Giro scenderà poi lungo la Costa Tirrenica, esclusa dal percorso 2020.

Si attraverserà la Toscana, scelta in omaggio all’ex ct Alfredo Martini, per poi raggiungere Campania.

Dopo la Campania, si risalirà lungo gli Appennini fino alle Alpi Orientali, raggiungendo le Cime di Lavaredo (sulle Dolomiti) e poi le vette Friulane.

Gli organizzatori hanno previsto anche uno sconfinamento in Slovenia, dove è molto atteso il debutto del Monte Lussari e la tappa del Nevegal.

Per il punto di arrivo, forte era la candidatura di Gorizia, ma alla fine Il Giro d’Italia terminerà la sua corsa all’ Arena di Verona, proprio come nel 2019.

5036

Related Articles

5036
Back to top button
Close
Close