Articoli HPTerritorio

Torino. Caselle è il migliore aeroporto anti Covid d’Europa

1856
Tempo di lettura: < 1 minuto

Secondo Aci Europe, l’Aeroporto di Caselle eccelle nella categoria fino a 5 milioni di passeggeri.

L’aeroporto internazionale di Caselle “Sandro Pertini” di Torino si aggiudica il premio di miglior aeroporto europeo per la reazione all’emergenza sanitaria. Distinguendosi tra oltre 500 scali di 46 città appartenenti alla stessa categoria (fino a 5 milioni di passeggeri).

Nello specifico, il premio dell’Assemblea e Congresso Aci Europe riconosce le ottime capacità di risposta dello scalo torinese di fronte alla pandemia da Covid-19. Si tratta della 16° edizione del premio inerente al congresso che si è tenuto ieri, ovviamente, in streaming a Bruxelles: 400 tra amministratori delegati e pezzi grossi dell’aviazione civile hanno partecipato.

Capacità e competenza

L’aeroporto Caselle di Torino è riuscito tempestivamente a mettere in atto efficaci misure di contenimento della pandemia. Una caratteristica fondamentale per tutta l’industria aeronautica in questo 2020.

Indice di capacità e competenza all’interno dell’organigramma dell’aeroporto, come ha voluto evidenziare l’assessore ai Trasporti e Infrastrutture della Regione Piemonte Marco Gabusi.

Allo stesso tempo è stato elogiato il programma di formazione e tutela dei dipendenti. Così come le attività di supporto alla comunità, portate avanti attraverso donazioni e aiuti alle persone e agli enti dei comuni della zona.

La commissione di valutazione

La valutazione arriva da una commissione di esperti dell’aviazione della Commissione europea, di Eurocontrol e della European Travel Commission. Oltre che dalla Sesar Joint Undertaking e da Fligh Global.

In particolar modo l’amministratore delegato, Andrea Andorno, ha voluto precisare come il risultato sia frutto dell‘impegno di tutti i dipendenti. Fondamentale è stato l’aiuto dei dipendenti del Gruppo Sagat, che hanno reso possibile questo raggiungimento.

Nell’ultimo anno lo scalo torinese ha comunque attraversato particolari difficoltà. Per forza di cose, i voli da e per l’aeroporto di Torino sono stati ridotti al minimo.

Ma l’aeroporto di Caselle si dimostra più che all’altezza nel fronteggiare la crisi. Così da garantire lo svolgimento delle attività per tutti i territorio di riferimento.

1856

Related Articles

1856
Back to top button
Close
Close