Articoli HPTrasporti

Le linee Gtt potenziate per rendere i trasporti più sicuri: 4 e 18 passeranno più spesso

1122
Tempo di lettura: 2 minuti

Le linee Gtt potenziate per la pandemia: più bus per le linee 4 e 18

Le linee Gtt vengono potenziate per fare fronte all’emergenza Coronavirus.

Per tutelare la salute e per venire incontro alle esigenze del personale viaggiante, ma soprattutto degli utenti, Gruppo Torinese Trasporti ha deciso di aumentare le corse dei suoi veicoli.

A partire dal 2 novembre e nel corso dei prossimi giorni saranno intensificati i passaggi di bus, metro e tram .

Una scelta per consentire a un maggior numero di passeggeri di spostarsi più agevolmente e più in sicurezza a Torino.

L’annuncio dei vertici aziendali è chiaro: il potenziamento in via emergenziale dei mezzi pubblici sarà mirato per garantire un trasporto più confortevole e sicuro.

Una risposta concreta a un problema piuttosto serio, emerso con maggiore insistenza nelle ultime settimane: la capienza dei mezzi e il rischio di contrarre il virus in ambienti sovraffollati.

Insomma, i veicoli di trasporto pubblico, in questo senso, rappresentano un’importante fonte di pericolo, pensando soprattutto al gran numero di persone che ne usufruiscono, specie agli orari di punta.

A contribuire al minor affollamento dei mezzi ci sarà la didattica a distanza, applicata al 100% per le scuole superiori.

Senza contare la riduzione della capienza massima dei veicoli al 50% del normale.

Le linee Gtt potenziate per rendere i trasporti più sicuri: 4 e 18 passeranno più spesso
Le linee Gtt potenziate per rendere i trasporti più sicuri: 4 e 18 passeranno più spesso

Le linee che beneficeranno dei cambiamenti

Le linee che beneficeranno principalmente di queste nuove misure saranno la numero 4 e la numero 18, rafforzate in via prioritaria.

Saranno pertanto introdotti 20 nuovi mezzi, che dovranno velocizzare la frequenza dei passaggi.

Grazie ai bus da 12 metri immessi in circolazione la linea 4 passerà ogni 5 minuti per tutto l’orario di servizio.

Il 18 avrà invece una frequenza di passaggio di 6 minuti. 

Dal 4 novembre ci sarà spazio per altri veicoli, che andranno a potenziare ulteriormente queste linee.

Nella fattispecie, altri veicoli da 18 metri di lunghezza inizieranno a circolare, per garantire che i passaggi avvengano effettivamente più frequentemente.

Oltre alle due linee menzionate, ce ne saranno altre che potranno essere sostenute.

Questo grazie alla supervisione della Centrale operativa SIS, che coordinerà eventuali e ulteriori corse per linee come la 13, la 55 e la 56.

Inoltre, per quanto riguarda i collegamenti tra il centro e la periferia nord, la linea 50 sarà prolungata fino a Porta Palazzo, per dare più respiro ai tram della linea 4.

Insomma, grandi novità da parte di Gtt, per fornire un servizio più sicuro ed efficiente.

1122

Related Articles

1122
Back to top button
Close
Close