Articoli HPUrbanistica

Urbanistica, al via i lavori a piazza Bengasi

1692
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo una lunga odissea, i lavori per Piazza Bengasi sembrano essere imminenti. Dopo una diatriba lunga ben otto anni la giunta comunale sembra aver sbloccato l’annosa questione per il sito di parcheggio e interscambio autobus. Inoltre, potranno sorridere anche gli ambulanti, visto che ne piano è stato preposto anche la rivisitazione dell’area mercatale.

Infatti, gli ambulanti avevano visto lo spostamento dell’area del mercato da piazza Bengasi a Largo Vigliani per ben otto, e lunghissimi anni.

Lavori a Piazza Bengasi: il piano

Il comune, nelle persone degli assessori Lapietra, Ilaria e Sacco, ha presentato un piano dettagliato. Il piano prevede il restyling della zona di interscambio dei bus e la riqualificazione dell’area superficiale da destinare al mercato.

Quest’opera costerà ben venti milioni di euro stanziati dal governo. Dei venti milioni cinque sono già nelle casse del comune, mentre gli altri quindici sono in attesa di erogazione.

La giunta comunale ha fissato la ripresa dei lavori, salvo intoppi burocratici, per le prime settimane del 2021.

La priorità è l’autorimessa sotterranea, per favorire l’interscambio di autobus e il parcheggio delle auto dei pendolari. L’autorimessa, a detta degli assessori, è uno snodo prioritario per tutti i pendolari che raggiungono il capoluogo piemontese. Infatti, il parcheggio è un appoggio fondamentale per coloro che raggiungono Torino in auto e poi raggiungono le zone di lavoro servendosi della Metro 1. Suddetto parcheggio ospiterà ben 639 posteggi auto in due piani interrati, molti dei quali dedicati ai pendolari che dispongono di un abbonamento alla metropolitana. Innovativo sarà il passaggio che permetterà a chi è al secondo piano interrato di raggiungere direttamente la fermata della metro attrverso un apposito passaggio.

In ultimo, ma non per importanza, sarà l’installazione dei banchi per gli ambulanti, che da otto anni sono stati sposatati in largo Vigliani. Ciò porterà a una maggiore richiesta di parcheggio, specie nei sabati.

I lavori, che partiranno nel 2021, dovrebbero essere completati nel giro di due anni.

1692

Related Articles

1692
Back to top button
Close
Close