Articoli HPTerritorio

Monopattini e bici, troppi incidenti e Torino lancia il decalogo

2386
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Comune di Torino corre ai ripari alla luce dell’aumento delle multe per infrazioni al codice della strada e lancia un decalogo di buon utilizzo per chi guida monopattini e bici.

O meglio sono una serie di video-tutorial dove verranno messi in evidenza i danni per chi utilizza il monopattino in maniera sconsiderata e utili a evitare le infrazioni del codice della strada.

E’ il progetto del comune di Torino che da tempo promuove l’uso dei mezzi a mobilità dolce. Allo stesso tempo si è resa conto del crescente numero di incidenti e di infrazioni al codice della strada.

Da inizio anno, infatti, la polizia municipale di Torino ha segnalato 356 infrazioni commesse dai ciclisti. Tra le più frequenti sono il passaggio sui marciapiedi e sotto i portici o il passaggio sulle strisce pedonali senza portare la bici a mano. 

Per i monopattini invece sono 386 le multe sempre da inizio anno. I comportamenti sbagliati sono più o meno gli stessi dei ciclisti con l’aggiunta della cattiva abitudine di viaggiare in coppia su un mezzo che è pensato per i singoli.

10 comportamenti da evitare con il monopattino elettrico

In monopattino no sui marciapiedi

Arriva, dunque, dal Coune di Torino un decalogo per chi guida monopattini e bici in città.

O meglio ancora una serie di video-tutorial a prova di  dubbio, per mostrare a chi vuole usare i mezzi elettrici, in sharing o no, quali sono i buoni comportamenti per rispettare il codice della strada.

Non tutti sanno, ad esempio, che per quanto riguarda il monopattino:

  • sul monopattino non si può andare in due
  • è vietato circolare fuori dalle piste ciclabili e dalle zone 30 e soprattutto sui marciapiedi, sotto i portici e nelle aree pedonali, rischiando di investire le persone
  • il casco per chi guida non è obbligatorio ma vivamente consigliato
  • i ragazzi tra i 14 e i 18 anni dovrebbero essere muniti di patentino
  • non si possono superare i 20 km orari
  • vietato l’abbandono dei mezzi, soprattutto quelli in sharing, in mezzo a zone di passaggio, pronti a creare intralcio e situazioni pericolose

Per scaricare il video-tutorial ci si può collegare a questo link.

10 comportamenti da evitare in bicicletta

Per le bici contromano vietato e sulle strisce si va a piedi

I video tutorial, realizzati dalla polizia municipale, ricordano le 10 regole per essere buoni utenti della strada anche per chi va in bici.

Anche in questo caso alcune abitudini sono diventate talmente giornaliere che ci si dimentica la regole. Ad esempio:

  • è vietato passare sulle strisce pedonali senza la bici a mano
  • è vietato usare i portici del centro come una pista ciclabile
  • è vietato anche indossare le cuffie o parlare al cellulare.

L’idea è che multare non basta, serve prevenzione.

Ecco quindi il decalogo per monopattini e bici con tutte regole che chi guida i mezzi così pubblicizzati dall’amministrazione di Torino dovrebbe conoscere alla lettera.

2386

Related Articles

2386
Back to top button
Close
Close